Incidente mortale sull’A24, scontro frontale tra un’auto ed un tir FOTO VIDEO

Un incidente mortale si è verificato nel pomeriggio lungo l’A24 alle 17 nel tratto compreso tra San Gabriele-Colledara ed Assergi, in direzione L’Aquila. A perdere la vita un uomo di 38 anni.

L’autostrada è rimasta chiusa per un’ora in entrambe le direzioni, con 118, vigili del fuoco, il personale di Strada dei Parchi e la polizia autostradale presenti sul posto.

Coinvolti un’Audi Q5, con a bordo una coppia, che si è scontrata frontalmente con un autoarticolato Volvo che percorreva la carreggiata in direzione Teramo.

LA RICOSTRUZIONE La vettura, per cause ancora da accertare, si sarebbe scontrata frontalmente con un mezzo pesante che viaggiava in senso contrario. Il conducente dell’auto 38enne è morto sul colpo. Si tratta di Attilio Pierini, noto cestista marchigiano.

L’incidente è avvenuto a circa un km dall’ingresso del traforo del Gran Sasso, in un tratto autostradale a doppio senso di marcia a causa dei lavori in corso.

A seguito del violentissimo impatto il conducente dell’Audi è deceduto, mentre la donna, 33enne, ha riportato traumi ed escoriazioni che ne hanno reso necessario il trasporto con l’eliambulanza del 118 presso l’ospedale di Teramo, per essere sottoposta agli accertamenti e cure del caso. Nell’incidente è deceduto anche un cane di piccola taglia che viaggiava con la coppia.

I vigili del fuoco hanno collaborato con il personale sanitario del 118 per estrarre la donna dall’abitacolo dell’Audi e hanno provveduto a mettere in sicurezza i mezzi incidentati.

La polizia stradale ha atteso l’arrivo del magistrato di turno, che, una volta eseguiti i rilievi, ha autorizzato lo spostamento del corpo della vittima. Per il recupero del corpo è stato necessario l’utilizzo di un autogrù dei pompieri che è stata inviata sul luogo dal comando di Teramo e l’impiego di cesoie e divaricatore idraulici per liberarlo dalle lamiere contorte. 

Intorno alle 18, dopo circa un’ora, è stato riaperto al traffico la carreggiata in direzione Teramo, mentre chi proviene da Teramo e viaggia in direzione L’Aquila dovrà uscire al casello di Colledara.

In aggiornamento