martedì, Gennaio 31, 2023
HomeAperturaE' morto il sindaco di Bugnara: aveva 63 anni

E’ morto il sindaco di Bugnara: aveva 63 anni

Bugnara. E’ morto questa mattina, all’età di 63 anni, Giuseppe Lo Stracco, sindaco di Bugnara. Il primo cittadino era ricoverato, dal mese di settembre, all’ospedale San Raffaele di Milano, in seguito ad un intervento chirurgico.

Il quadro clinico di Lo Stracco si sarebbero progressivamente aggravate per un’infezione contratta in sala operatoria. Il sindaco era al terzo mandato.

La notizia della scomparsa di Giuseppe Lo Stracco, sindaco di Bugnara a soli 63 anni addolora tutti noi. Ho avuto modo di apprezzare l’attaccamento al suo territorio e la voglia di dare risposte positive per la vita quotidiana dei suoi cittadini alla sua famiglia porgo le condoglianze a nome personale e dell’intera giunta regionale”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

 

Marianna Scoccia (sindaco e consigliere regionale). “Non ci sono parole che possano alleviare un dolore così grande. Giuseppe era un grande amministratore e soprattutto un grande uomo, un punto di riferimento per tutti noi, la sua perdita lascia un vuoto incolmabile. Voglio esprimere le più sentite condoglianze alla moglie Maria, alla sua famiglia e all’intera cittadinanza di Bugnara”. Marianna Scoccia.

 

Antonio Di Marco (Presidente I Borghi più belli d’Italia). Un grande dolore, un’immensa ferita, un vuoto incolmabile, un segno profondo e indelebile. A nome dell’Associazione I Borghi più Belli d’Italia in Abruzzo e Molise e mio personale, esprimono il più sincero cordoglio per la scomparsa prematura del caro Giuseppe Lo Stracco, Sindaco di Bugnara, un amico fraterno, un uomo buono, generoso, solare e sincero e con un’enorme sensibilità, un amministratore sempre attivo ed entusiasta per il benessere e lo sviluppo del suo paese, che guidava da tre mandati, stimatissimo per la mitezza, l’educazione e la gentilezza che lo hanno sempre contraddistinto.

La sua scomparsa rappresenta una grave perdita per tutti noi e lascia un profondo vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto l’onore e il privilegio di conoscerlo.

Lo ricordiamo con sincera commozione e con lo stesso smisurato, profondo affetto che lui ha saputo dimostrare ogni giorno in favore della sua gente e all’interno della nostra Associazione, , come nell’ultimo impegno che ci ha visti insieme, durante il Festival nazionale dei Borghi più Belli d’Italia, di cui era fiero e colmo di gioia.

Con il cuore colmo di tristezza mi unisco, a nome dell’Associazione I Borghi più Belli d’Italia in Abruzzo e Molise e mio personale, al dolore di ogni cittadino e cittadina che ha avuto l’onore di conoscerlo, condividere con lui progetti, interventi, azioni, emozioni.

Tutti i Borghi più Belli d’Italia Abruzzo e Molise si uniscono e si stringono in un fortissimo abbraccio ai familiari, agli amici e ai conoscenti.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES