Tartufi abruzzesi “i migliori d’Italia” secondo Imprudente

Il vice presidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente parla del “Modello Abruzzo” per valorizzare i prodotti del territorio. 

A L’Aquila, presso la sala stampa di palazzo Silone, sede della Giunta regionale si è svolta una conferenza stampa per la presentazione della seconda edizione della Fiera internazionale dei tartufi d’Abruzzo, evento dedicato alla promozione di uno dei prodotti gastronomici di cui le terre d’Abruzzo possono andare più fiere per qualità. L’evento si svolgerà tra venerdì 1 e domenica 3 dicembre nel parco del Castello e all’interno dell’Auditorium Renzo Piano.

I tartufi abruzzesi "i migliori d'Italia"
I tartufi abruzzesi “i migliori d’Italia” abruzzo.cityrumors.it

Riguardo all’evento, promosso dalla Regione Abruzzo e in particolar modo dall’Assessorato all’Agricoltura. A prendere la parola è stato il vice presidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente che ha illustrato le finalità del cosiddetto “Modello Abruzzo”, parlando delle eccellenze partorite dal territorio tra cui proprio i tartufi che ha definito “i migliori d’Italia”.

Fiera internazionale dei tartufi d’Abruzzo

La Fiera internazionale dei tartufi d’Abruzzo è sempre più vicina al suo secondo esordio e il fermento è palpabile. Negli scorsi giorni, durante una conferenza stampa a l’Aquila presso la sala stampa di palazzo Silone, sede della Giunta regionale, varie figure istituzionali hanno preso la parola, per illustrare il programma e manifestare entusiasmo per la manifestazione pronta a partire.

Le istituzioni e le intenzioni del "Modello Abruzzo"
Le istituzioni e le intenzioni del “Modello Abruzzo” abruzzo.cityrumors.it

Dichiarazioni piene d’orgoglio quelle del vice presidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura Emanuele Imprudente, che ha voluto porre l’accento sulla valorizzazione dei prodotti del territorio:”Stiamo lavorando da anni per costruire il ‘Modello Abruzzo’ e valorizzare tutto quello che è il nostro territorio.  La fiera è nata con lo scopo di far conoscere un prodotto di cui è ricca la nostra terra […] perché i nostri tartufi sono i migliori d’Italia”.

Gli ha fatto eco il direttore generale di Arap, Antonio Morgante:”La fiera internazionale del tartufo è un modello positivo e attrattivo a cui tendere. Abbiamo necessità di far conoscere le nostre eccellenze e proporle ai mercati internazionali che oltre alla promozione Made in Italy si aprono anche al Made in Abruzzo“. Dichiarando di voler rendere il tartufo un’eccellenza riconosciuta, come già successo al Montepulciano d’Abruzzo.

Il vicesindaco di L’Aquila Raffaele Daniele, ha aggiunto:”Da subito abbiamo accolto con entusiasmo l’idea di ospitare all’Aquila la Fiera internazionale dei tartufi, un’opportunità straordinaria per il territorio. Questa seconda edizione è ancora più ricca e di questo dobbiamo ringraziare la Regione Abruzzo e l’Arap, soprattutto per l’organizzazione impeccabile”. La Fiera internazionale dei tartufi d’Abruzzo si svolgerà tra venerdì 1 e domenica 3 dicembre nel parco del Castello e all’interno dell’Auditorium Renzo Piano, in pieno centro storico all’Aquila.

Impostazioni privacy