Non riesce l’impresa ma è una Impavida da applausi: Emma Villas Aubay Siena – Sieco Ortona 3-2

Siena. La Sieco esce sconfitta da Gara 1 in questi quarti di finale dei Play-Off promozione Superlega. Esce sconfitta ma a testa alta dopo una grande prestazione che ha trascinato i Campioni della Emma Villas Aubay Siena fino al Tie-Break.

Impavidi che soffrono gli attacchi dai nove metri dei senesi che riescono puntualmente a mettere in difficoltà la ricezione di una squadra ortonese che poi fa fatica a ricostruire al meglio. Non è dei migliori l’avvio della Sieco che lascia Siena scappare subito avanti di quattro punti. La gara si fa subito in salita per gli ortonesi e tocca a Cantagalli cercare di tirare i suoi. Siena però dimostra di aver allenato bene il muro che non ha pietà per gli attaccanti di Ortona. C’è da dire, tuttavia che il buon momento del muro senese è anche dovuto ad una ricezione degli Impavidi che va spesso in sofferenza sul servizio di casa tant’è che Romanò riesce a fare quatto ace di fila sul finale di set. Molto più equilibrato il secondo parziale, ma Siena continua ad avere una marcia in più soprattutto in fase di muro. Set incerto fino alla fine, brava la Sieco a recuperare un piccolo gap e a trascinare fino ai vantaggi il parziale poi conquistato dagli abruzzesi. Nel terzo Parziale la Sieco tiene per un po’ ma poi Siena prende il largo. Padroni di casa che non faticheranno a gestire un buon margine fino alla fine del parziale. Novità nel quarto Set, Cantagalli rimane fuori e al suo posto c’è Carelli. Primi punti in equilibrio, poi alla lunga escono i padroni di casa che possono contare sui servizi dell’opposto Romanò che puntualmente, quando non fa ace, impedisce alla Sieco di costruire al meglio. Quarto che dopo una prima fase piuttosto equilibrata, nonostante un migliore avvio dei Toscani ha preso decisamente a pendere in favore della Emma Villas. Ma una grande reazione degli adriatici è valsa un recupero straordinario dal 24-21 al 24-24. Il batti e ribatti dura fino al 31-33 per la Sieco. Anche il tie-break ha visto un generale equilibrio, sebbene i padroni di casa possano contare su un Romanò in vena di far punto dai nove metri. È Siena ad essere avanti sul cambio di campo. Padroni di casa che si complicano molto la vita e Marinelli fa prendere ai locali un bello spavento macinando gioco e punti. Siena suda freddo ma lo stesso Marinelli tira fuori di un niente una palla che avrebbe portato anche il terzo quinto set ai vantaggi e a quel punto, chi può dirlo? La palla, però, è fuori e a Siena si tira un sospirone di sollievo. Emma Villas vince Gara Uno e si prepara alla replica di mercoledì 13 aprile alle ore 19.00.

Nunzio Lanci: «L’obiettivo che ci eravamo posti venendo qui a Siena era quello di uscire dal campo a testa alta e certi di aver dato il massimo. Senza rimpianti. Certo, per come è andata a finire, un po’ di amaro in bocca rimane anche se i miei ragazzi hanno dato il massimo. Da parte nostra noi proviamo a vincerle tutte, ma in campo ci sono anche avversari che, a differenza nostra, hanno il chiaro intento di vincere il campionato. Forse con qualche errore di meno adesso starei commentando un altro risultato ma questo è lo sport. Ora dobbiamo pensare alla gara di ritorno ad Ortona sperando che si riveli uno spettacolo come quello di oggi».

IL FILM DELLA GARA

PRIMO SET. I padroni di casa schierano Fabroni palleggiatore e Romanò opposto, Massari e Panciocco in banda, Zamagni e Barone al centro, Fusco libero. La Sieco risponde con Pedron regista e Cantagalli opposto. In Banda ci sono Marinelli e Sette mentre al centro Simoni e Menicali. A Libero si alterneranno Toscani e Pesare. Si parte con il servizio di Simoni per la Sieco. Il primo punto è di Romanò 1-0. Fermato a muro Cantagalli 2-0. Out l’attacco di Marinelli 3-0. Menicali Sbaglia la ricezione ed è 4-0. Cantagalli riesce a mettere a segno il primo punto per Ortona 4-1. Invasione per Fabroni 4-2. Out il servizio di Cantagalli 5-2. Sette chiude bene la diagonale 7-5. Poi però Zamagni ferma lo stesso Sette 9-5. Va fuori il colpo di Marinelli 12-6. Ace per Capitan Simoni 13-8. Out il servizio di Cantagalli 16-9. Ben quattro ace di fila per Romanò 20-9. Buon guizzo di Simoni 22-13. Sette cerca di ridurre lo svantaggio 23-15 ma poi sbaglia il servizio 24-15. La pipe di Massari chiude il set 25-16

SECONDO SET. Si parte con l’errore di Massari che sbaglia il servizio 0-1. Poco dopo, anche Cantagalli lo imita 1-1. Shavrak non trova il tocco del muro 2-1. Pasticcio in Casa Siena che non gestisce bene la ricezione e dopo una carambola, ace per Shavrak 2-3. Fuori il primo tempo di Siena: 3-5. Punto di massari che vale il 6-6. Fuori la battuta di Sette 7-7. Mani-Fuori di Romanò e Siena torna in vantaggio 8-7. Ace per Fabroni 9-7. Shavrak commette invasione 10-8. Il muro di Sette finisce fuori 14-11. Cantagalli ferma Massari con un bel muro 14-13. Massari schiaccia out 15-15. Fermato Menicali e Siena si riprende subito il suo vantaggio 17-15. Muro anche per Shavrak 18-16. Cantagalli trova il mani-fuori che vale il 19-19. Shavrak prova il contro-sorpasso 19-20. Sette fermato a muro 22-21. Lo stesso sette tira la palla fuori 23-21. Muro di Menicali 23-23. La palla attaccata da Sette colpisce l’asta 24-23. Fischiata a Fabroni una palla accompagnata 24-24. Baroni sbaglia il Servizio 25-25. Sbaglia anche sette 26-25. Cantagalli rimedia con un block-out 26-26. Shavrak sfodera una gran parallela 26-27. Simoni chiude a muro 26-28

TERZO SET. Che si apre con il primo punto di Ortona ma poi Siena ribalta subito il risultato 1-2. Panciocco ferma ottimamente Cantagalli 4-3. Anche Simoni fermato dal muro 6-4. Pallonetto di Romanò, Siena scappa avanti 8-5. Fuori la Pipe di Massari 9-8. Panciocco non trova le mani del muro 11-10. Fuori la schiacciata di Sette 14-11. Ancora un muro di Siena a fermare Sette 16-11. Il primo tempo di Menicali è murato fuori 18-13. Cantagalli ferma Romanò 18-15. Invasione di Sette 20-15. Romanò batte fuori 22-18. Primo tempo di Barone e set-point 24-19. Quattro tocchi fischiati a Siena 24-21. Massari chiude il set 25-21.

QUARTO SET. In campo per Ortona c’è Carelli al posto di Cantagalli. Set che si apre con Zamagni al servizio e con Romano a fare il primo punto 1-0. Subito 3-0 per i padroni di casa e il primo punto per Ortona lo mette a segno Shavrak. Romanò sbaglia il servizio 4-3. Carelli spara fuori senza tocco del muro 5-4. Out l’attacco di Shavrak 6-5. Out l’attacco di Romanò e la Sieco torna avanti 7-7. Romanò buca il muro 9-8. Menicali ferma Romanò 9-9. Errore di Barone 10-10. Romanò spinge forte i suoi 12-10. Ace di Romanò 13-10. Panciocco commette errore al servizio 14-12. Ancora a segno Romanò 15-12. Ace di Marinelli 16-15. Invasione aerea fischiata a Carelli 17-15. Carelli trova un buon mani-fuori 17-17. Fuori l’attacco di Shavrak 18-17. Errore al servizio per Romanò 19-19. Ace di Panciocco 21-19. È dentro la diagonale di Massari 22-19. Romanò murato da Marinelli 22-20. Massari trova il punto del Match Point 24-21. Carelli prova il tutto per tutto e trova il 24-23. Shavrak dopo una lunga e bellissima azione trova i vantaggi 24-24. Marinelli sbaglia il servizio 25-24. Anche Massari sbaglia il servizio 25-25. Buono l’attacco di Panciocco 26-25. Murato fuori Carelli 26-26. Ancora Shavrak per il 26-27. Invasione di Pedron 27-27. Fabroni tocca a muro ed il punto è di Ortona 27-28. La pipe di Massari passa 28-28. Erroraccio per Pedron che regala punto con la palla che gli rimane sulle mani 29-28, poi si lamenta che questa era bagnata. Marinelli annulla il match point 29-29. Ancora Marinelli tiene Ortona attaccata alla gara 30-30. Ancora Marinelli 30-31. Out il servizio di Fabroni 31-32. Carelli chiude il set con un muro e si va al tie-break.

QUINTO SET che si apre con Marinelli al Servizio. Il primo punto però è di Zamagni ma Menicali pareggia i conti a muro 1-1. Out il servizio di Romanò 2-2. Romanò mette a segno il punto del 4-2. Errore di Shavrak dai nove metri 5-3. Primo tempo di Zamagni 6-4. Fuori l’attacco di Zamagni 6-6. Grazie al punto di Zamagni, Siena va al cambio campo 8-7. Errore al servizio anche per Menicali 9-8. Ace di Romanò 10-8. Doppia fischiata a Pedron 12-9. Carelli prova a mantenere i suoi in partita 12-10. Romanò schiaccia fuori 12-11. Arriva il match point per Siena 14-12 e Fabroni è al servizio. Marinelli fa 14-13. Marinelli, schiaccia fuori l’ultima palla e la prima gara va a Siena.

Emma Villas Aubay Siena 3
Sieco Service Impavida Pallavolo Ortona 2

Parziali: 25-16 / 26-28 / 25-21 / 31-33 / 15-13
Durata Incontro: 2h30’ (23’ / 35’ / 27’ / 44’ / 21’)

Emma Villas Aubay Siena: Zamagni 11, Panciocco 14, Crivellari, Della Volpe, Yudin, Fusco (L), Fantauzzo, Barone 10, Fabroni 3, Milordini, Ciulli, Massari 20, Romanò 33, Truocchio

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fabi, Simoni 7, Pesare n.e., Rovetto n.e., Pedron 2, Toscani(L), Del Frà, Cantagalli 16, Shavrak 11, Carelli 8, Marinelli 10, Sette 8, Menicali 8. Coach: Nunzio Lanci. Vice: Mariano Costa

Muri Punto: Siena 13, Ortona 13
Aces: Siena 8, Ortona 2
Errori Al Servizio: Siena 21, Ortona 13
Arbitri: Carcione Vincenzo, Verrascina Antonella