Serie C, l’ex Santoro e Di Francesco firmano il successo del Teramo sul Palermo (2-0)

Con due gol nella ripresa il Teramo stende il Palermo alla prima di campionato (2-0).

Sono l’ex capitano della Primavera rosanero, Simone Santoro, ed il santegidiese Davide Di Francesco, a firmare il primo successo in campionato dei biancorossi.

Primo tempo in cui il Teramo tiene maggiormente il possesso palla, senza però riuscire a trovare gli spunti giusti. E’ il Palermo al 37′ ad avere l’occasione più nitida da calcio di punizione, con Floriano che manda di poco a lato.

Nella ripresa il Diavolo passa alle vie di fatto: prima l’ex Santoro, dopo una bella combinazione, e poi Di Francesco, entrato da pochi secondi, firmano il 2-0 che conduce il Teramo al successo. Belle entrambe le azioni impostate in velocità, con Di Francesco che taglia la difesa rosanero e con un diagonale segna il primo gol in maglia biancorossa.

Il Palermo esce dalla partita e tira i remi in barca, il Teramo esulta e si prepara alle due trasferte consecutive: prima contro la Reggina per la Coppa Italia e poi a Bari per la seconda di campionato.

TERAMO – PALERMO 2-0

Teramo (4-2-3-1): Lewandowski; Cancellotti, Diakitè, Soprano, Tentardini; Arrigoni (41’st Viero), Santoro; Ilari, Bombagi, Costa Ferreira (22’st Mungo); Pinzauti (34’st Di Francesco). A disp.: Valentini, Trasciani, Lasik, Celentano, Birligea, Iotti. All.: Paci. 

Palermo (4-2-3-1): Pelagotti; Peretti, Lancini, Marconi, Crivello (18’st Corrado); Odjer, Palazzi; Valente, Kanoute (25’st Santana), Floriano (18’st Silipo); Saraniti (25’st Lucca). A disp.: Fallani, Martin, Florio. All. Boscaglia.

Arbitro: Maranesi di Ciampino.

Reti: 13’st Santoro; 35’st Di Francesco.

Note: spettatori 308; ammoniti Tentardini, Saraniti; recuperi 1’ e 4’.

Foto Teramo Calcio