-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Lega Pro, Teramo: un punto che serve a poco. 0-0 col Pontedera

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Novembre 2017 @ 14:58

Il Teramo gioca, non subisce gol, ma non riesce a concretizzare la mole di gioco, sottolineando di fatto la grande necessità di una punta che possa far gol per la risalita. Con il Pontedera finisce 0-0 l’ultima giornata del girone di andata.

Vivarini mette come nelle previsioni Di Paolantonio ad agire sulla fascia sinistra e lancia Paolucci titolare come mezzala destra. Le Noci è in attacco in attesa (forse) di essere riconsegnato al Como a far compagnia a Moreo. Nel Pontedera non c’è invece il gioiellino Disanto, acciaccato.

All’8′ gli ospiti hanno la prima occasione per armare il bomber Scappini: Sane mette in mezzo per il capocannoniere, Tonti esce ed anticipa l’attaccante. Il Teramo c’è e Moreo ci prova al quarto d’ora da posizione defilata con un destro che finisce di poco alto sopra l’incrocio dei pali. Quattro minuti dopo Tonti serve sulla corsa Paolucci che spara un destro sullo stile di Moreo in area.

Al 27′ ancora Teramo con Paolucci che recupera palla, la dà a Le Noci che serve Moreo per un tiro da poco fuori area che però non mette in ansia Cardelli. Indiani perde Polvani alla mezz’ora dopo uno scontro fortuito con Paolucci. Al 38′ ci prova Bonaventura ma Tonti va in parata bassa.

Al 41′ Risaliti fa vedere i sorci verdi ai biancorossi mandando fuori di pochissimo di testa dagli sviluppi di un calcio d’angolo.

La ripresa si apre con Sane che se ne va sulla fascia sinistra e trova Gemignani in mezzo che spara alto. Il Teramo risponde subito all’8′ con Paolucci che di controbalzo indirizza verso la porta, trovando per Cardelli a respingere. La partita è godibile e tra due squadre che non si risparmiano dal punto di vista del gioco.

Al quarto d’ora Scipioni pesca Le Noci in area, ma il colpo di testa dell’ex Como si spegne sul fondo. Poi Vivarini cambia: entrano Petrella e Da Silva al posto Paolucci (ottima la sua gara) e Le Noci (buon impegno nel primo tempo).

Il Pontedera ci prova al 24′ con il suo bomber, ma Tonti mette bene in angolo il sinistro di Scappini. Vivarini manda addirittura in campo Monni per Moreo (esordio per il baby Pescara). Al 36′ Caidi ha la buona occasione per portare avanti il Teramo, ma svirgola in area dagli sviluppi di un angolo.

L’occasione più ghiotta arriva in pieno recupero con Scipioni, ma il tiro di prima intenzione del terzino finisce fuori. Finisce così, con il Teramo che adesso guarda al prossimo impegno casalingo contro l’Ancona.

TERAMO – PONTEDERA 0 – 0

Teramo: Tonti; Caidi, Speranza, Perrotta; Scipioni, Paolucci (15’st Petrella), Amadio, Cenciarelli, Di Paolantonio; Le Noci (15’st Da Silva), Moreo (25’st Monni). A disp.: Narduzzo, Altobello, Brugaletta, Cecchini, D’Orazio, Palma, Loreti. All.: Vivarini.

Pontedera: Cardelli; Risaliti, Vettori, Polvani (30’pt Videtta); Gemignani A., Della Latta, Kabashi, Sane; Luperini (26’st Gemignani D.); Bonaventura (36’st Cesaretti), Scappini. A disp.: Citti, Cannoni, Curti, Della Corte, Gemignani, Gioè. All.: Indiani.

Arbitro: Luciano di Lamezia Terme.

Note: spettatori 1686; ammoniti Speranza; recuperi 2′ e 3′.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate