-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

FP CGIL Abruzzo a Roma contro lo scioglimento del Corpo Forestale

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 10:52

L’Aquila. Ci sarà anche una delegazione FP CGIL del Corpo Forestale dell’Abruzzo per protestare domani a Roma dinanzi alla sede del Ministero per la Pubblica Amministrazione, per il rinnovo dei contratti dei dipendenti pubblici e contro lo smantellamento del Corpo Forestale dello Stato.

E’ quanto è stato deciso oggi dal coordinamento regionale FP CGIL ABRUZZO dei forestali, alla presenza della responsabile nazionale FP CGIL, Francesca Fabrizi.

Il coordinamento ha espresso un secco no al disegno di legge Madia di riforma della pubblica amministrazione che all’articolo 7 prevede lo smantellamento del Corpo Forestale dello Stato con l’eventuale assorbimento delle funzioni in quelle di altre forze di polizia, probabilmente quella dell’arma dei carabinieri.

‘L’Abruzzo, Regione dei Parchi e con alle spalle una triste tradizione di reati ambientali, dalla discarica di Bussi, agli scarichi inquinanti nei fiumi e a mare, all’abbandono di rifiuti solo per citarne alcuni, è particolarmente interessata a scongiurare tale soppressione’, afferma in una nota il segretario generale abruzzese Carmine Ranieri.
‘Dopo il caos delle funzioni gestite dalle province, che già oggi in parte non sono più garantite, ora si procede a smantellare il Corpo Forestale dello Stato.

Ancora una volta il Governo parla di “riforme” utili al paese e promette più efficienza ed efficacia ma di fatto viene smentito persino dal Capo della Direzione Nazionale Antimafia Franco Roberti, che in audizione presso la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, ha espresso la sua ferma contrarietà alla paventata soppressione del Corpo forestale dello Stato perché significherebbe togliere all’autorità giudiziaria l’unico organismo investigativo in materia ambientale che disponga delle conoscenze, delle esperienze, del know-how e anche dei mezzi per poter smascherare i crimini ambientali’, continua Ranieri che poi conclude con un auspicio:

Ci piacerebbe conoscere la posizione del Comando Regionale Abruzzo su tale sciagurata riforma, dal canto suo la FP CGIL ABRUZZO sarà insieme ai lavoratori Forestali perché il Corpo non venga soppresso e mantenga la propria identità, nella convinzione che solo così potrà sviluppare sempre meglio la propria azione e la propria specializzazione nonchè restare un fondamentale presidio di legalità’.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate