Giulianova, Ciafardoni: ‘la Protezione Civile è una priorità. Ma in quale sede?’

Giulianova. Laura Ciafardoni, consigliera per le liste NCD/FI, ha interrogato l’amministrazione comunale giuliese per conoscere quale sede è stata destinata alla Protezione Civile e sa la casa cantoniera di via Galilei rappresenta ancora una possibile soluzione.

In seguito ad interessamento ed incontri con il Coordinatore di Forza italia, Jwan Costantini, la consigliera ha protocollato nella giornata di ieri interrogazione sulla situazione della protezione civile di Giulianova, nella speranza che venga inserita urgentemente al prossimo question time, vista l’importanza dell’argomento .

“La Protezione Civile di Giulianova – spiega la Ciafardoni – è impegnata da anni nel territorio giuliese con innumerevoli interventi sul territorio non soltanto per far fronte alle emergenze ma anche in occasione delle manifestazione ed iniziative promosse sul territorio. Nell’ultima stagione estiva sono stati impiegati oltre 80 volontari per 23 giorni per un totale superiore a 900 ore di servizio in occasione delle manifestazioni estive. Dal 19 gennaio scorso sino al periodo dopo Pasqua la Protezione Civile ha gestito direttamente il Coc in seguito alle calamità naturali che hanno investito i nostri territori (terremoto, nevicata, black out). Ha provveduto alla sistemazione di oltre 4.000 persone sfollate solo sul territorio di Giulianova”.

Per la consigliera “la nostra Protezione Civile è un vanto per tutta la Regione Abruzzo grazie ai tanti volontari impegnati e altamente formati, nonché per gli innumerevoli mezzi a disposizione sempre pronti a qualsiasi intervento. Eppure vaga nel territorio giuliese alla disperata ricerca di una sede stabile”.

 

Tanti mesi in cerca di una sede per un’associazione così importante per Giulianova e non solo. La Ciafardoni sollecita una risposta e soprattutto una soluzione per la Protezione Civile.