6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 13, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoPineto: tornano le Fiabe al Parco per i più piccoli

Pineto: tornano le Fiabe al Parco per i più piccoli

Ultimo Aggiornamento: sabato, 25 Giugno 2022 @ 15:30

“Il soldatino di stagno” con la regia e il testo di Marco Zoppello è il primo spettacolo in programma a Pineto nell’ambito della rassegna Fiabe al Parco, a cura del Teatro dei Colori con la direzione artistica di Gabriele Ciaccia, alla sua 18esima edizione.

L’iniziativa dedicata a bambini e ragazzi con le loro famiglie prenderà il via il 29 giugno 2022 e proseguirà ogni martedì fino al 30 agosto alle 21,15 nel Parco della Pace a ingresso libero. In caso di pioggia gli spettacoli andranno in scena nel Teatro Polifunzionale.

Il programma completo di Fiabe al Parco, unitamente alle altre iniziative del cartellone estivo pinetese, verrà svelato nei primi giorni della prossima settimana alla presenza di tutti gli organizzatori e prevede circa cento appuntamenti dal lunedì alla domenica.

Il Soldatino di stagno spettacolo di teatro d’attore con soggetti e musica dal vivo, sarà messo in scena dalla compagnia Nata Teatro con Giorgio Castagna e Lorenzo Bachini che cura anche le musiche dal vivo. Le scenografie sono di Mirco Zoppello, le luci a cura di Federico Tabella. La storia è nota a tutti: lui, un soldatino di stagno senza una gamba e lei, una splendida ballerina del carillon. Tra di loro c’è un grande sentimento nato intorno al “castello di carta” che si trovava dentro la stanza da gioco di un bimbo: il piccolo Stanis, narratore, oggi adulto di questa avventura, accompagnato dal silenzioso e misterioso Musicista Italiano. L’“Amore” è il vero protagonista della storia: quello del Soldatino e la Ballerina (messo in pericolo da troll, ragazzacci di strada, un enorme pesce, topi e tombini) e quello del nostro Stanis che gira il mondo in cerca della sua fidanzata Catrina, dispersa chissà dove. Un originale adattamento della fiaba del Soldatino di Stagno di Hans Christian Andersen ispirato alle atmosfere dello Schiaccianoci di Ciajkovskij, narrato con ritmo, ironia, vitalità e musica dal vivo. Il risultato è uno spettacolo divertente ed emozionante che racconta una di quelle storie indimenticabili che parlano d’amore, di diversità, di coraggio e quindi raccontano la vita, con le sue ombre e luci e le sue trasformazioni che, a volte, succedono e basta, senza drammi. Poiché nulla finisce, ma tutto si trasforma.

“Siamo felici di riproporre a Pineto Fiabe al Parco – commenta il direttore artistico, Gabriele Ciaccia – in 18 anni la nostra rassegna è diventata una tradizione, c’è attesa per gli spettacoli proposti da parte dei turisti e dei residenti. Storie per bambini e per adulti per sorridere, riflettere e divertirsi. Un ringraziamento all’Amministrazione Comunale per la solita fiducia e la disponibilità”.

“Ringraziamo Gabriele Ciaccia e il Teatro dei Colori per aver allestito un ricco cartellone anche per l’estate 2022 – aggiunge il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – a inizio settimana prossima lo sveleremo nella sua interezza unitamente a tutto il ricco cartellone estivo. Questa rassegna è pensata per le famiglie ed è molto apprezzata. Sono certo che anche quest’anno ci sarà sempre una bella cornice di pubblico”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'