Pineto, letture e film con gli studenti per il Giorno della Memoria

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Novembre 2017 @ 8:07

Per celebrare i 71 anni dall’apertura dei cancelli del campo di sterminio di Auschwitz da parte dell’Armata Rossa, l’amministrazione di Pineto dedica domani, nel Giorno della Memoria, una mattina alle scolaresche della città, con la proiezione di “Storia di una ladra di libri”, film del 2013 diretto da Brian Percival.

Davanti alle terze medie dell’istituto “Giovanni XXIII”, inoltre, i componenti dell’amministrazione cittadina leggeranno alcuni brani tratti dal libro “Se questo è un uomo” di Primo Levi.

“Ricordare l’abominio assoluto che è stato l’Olocausto, nel quale sono morti ebrei, ma anche oppositori politici, rom, omosessuali e ogni genere di minoranza”, ha commentato l’assessore alle Politiche Sociali, Daniela Mariani, “è un dovere da parte di un’amministrazione comunale. E lo è ancora di più verso i nostri ragazzi che devono sapere che cosa è avvenuto in Europa meno di un secolo fa, perché ricordare è la prima necessità per evitare di ricadere in quella barbarie”.