-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tfa sostegno 2021: duecento posti all’Università di Teramo

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 8 Luglio 2021 @ 10:11

Teramo. “Da alcune settimane si attendeva il decreto del Ministro dell’Università che procedesse a bandire i posti messi a concorso dalle università per accedere al Tirocinio Formativo Attivo (TFA) che consente di acquisire la specializzazione per diventare insegnanti di sostegno. I posti messi a concorso per questo VI ciclo sono stati aumentati. Si è passati dai quasi 6.800, agli attuali 22.000 a livello nazionale”. A dirlo la Flc Cgil Teramo che, in collaborazione con l’Associazione professionale Proteo, organizza un corso di formazione per la preparazione al superamento delle prove.

“Ricordiamo che la pessima politica sul reclutamento non ha consentito di specializzare tanti aspiranti insegnanti e che oltre i due terzi di coloro che hanno insegnato sul sostegno, anche quest’anno scolastico, lo hanno fatto senza avere il titolo di specializzazione. Bisogna rivedere queste regole, bisogna consentire agli studenti più fragili di avere docenti specializzati. Bisogna aumentare il numero delle assunzioni a tempo indeterminato”.

Per la prima volta anche l’Università di Teramo attiverà questo percorso formativo di specializzazione sul sostegno con 200 posti, così ripartiti:

– Scuola dell’infanzia posti 20
– Scuola primaria posti 100
– Scuola secondaria I grado posti 40
– Scuola secondaria II grado posti 40

I test preselettivi sono stati fissati per tutti gli ordini e i gradi della scuola per i giorni: 20 settembre (scuola dell’infanzia), 23 settembre (scuola primaria), 24 settembre (scuola secondaria I grado) e 30 settembre (scuola secondaria II grado). I corsi del VI ciclo dovranno concludersi entro il mese di luglio 2022.

La prova di accesso al “TFA sostegno” sarà predisposta da ciascuna Università e si articolerà in:
• a) un test preliminare;
• b) una o più prove scritte ovvero pratiche;
• c) una prova orale.

La prova di accesso è volta a verificare, oltre alla capacità di argomentazione e al corretto uso della lingua, il possesso, da parte del candidato di:
• a. competenze didattiche
• b. competenze su empatia
• c. competenze su creatività
• d. competenze organizzative e giuridiche

“Chiediamo all’Università di Teramo di calmierare i costi, sia per l’iscrizione alle prove preselettive, sia per la partecipazione al percorso formativo. In alcune università sono proibitivi”, conclude la Flc Cgil Teramo.

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate