Teramo, nuovo ospedale: Difensore Civico ordina alla Asl di consegnare documenti

“La ASL di Teramo è stata condannata dal difensore civico. È stata ristabilita la legalità. Il Difensore Civico della Regione Abruzzo, con decisione del 27 ottobre, ha pienamente accolto il ricorso da me presentato, condannando la ASL di Teramo a consegnarmi i documenti riguardo il nuovo ospedale”, dichiara il deputato Fabio Berardini.

“La mia è una battaglia contro la privatizzazione del nostro ospedale ed è stato finalmente riconosciuto il pieno diritto di un parlamentare di poter accedere a questi atti che la ASL mi aveva negato con argomentazioni fantasiose. Il Servizio sanitario pubblico è nato per difendere gli interessi dei cittadini, non per nascondere gli atti o per difendere gli interessi di un privato”, continua Berardini.

“Ora mi aspetto che i vertici della ASL di Teramo consegnino immediatamente gli atti, così come ordinato dal Difensore civico”.