Silvi, nuova pista ciclabile sul lungomare. Iniziati gli interventi

Due chilometri di pista ciclabile, un investimento di circa 1 milione e 200mila euro. A Silvi iniziati da pochi giorni i lavori di realizzazione del nuovo percorso ciclopedonale che interesserà il lungomare.

Con la consegna delle opere alla ditta aggiudicataria del bando d’appalto, il sindaco Andrea Scordella ha di fatto dato il via ad un intervento molto atteso che andrà a completare la ciclovia adriatica e il bike to coast abruzzese. I lavori interesseranno il tratto di pista sul lungomare a partire da via D’Annunzio fino all’altezza del sottopasso Palestini. I due chilometri di percorso ciclopedonale andranno oltretutto a riqualificare l’intero lungomare che oggi è sato trasformato in un vero e proprio cantiere operativo.

L’impresa vincitrice della gara d’appalto ha già provveduto a tagliare i pini considerati malati e attorno ai quali era nata una polemica con le associazioni ambientaliste del territorio, contrarie all’abbattimento degli alberi. Si tratta di piante che esperti del settore, quindi agronomi, hanno catalogato come pericolose o malate. Pertanto il taglio era inevitabile.

Per ogni pino abbattuto sarà piantato un albero di altra specie in altre zone ancora da individuare. Scelta dettata anche dal fatto che l’eventuale riposizionamento di pini avrebbe rappresentato poi un problema negli anni a venire perché le radici avrebbero poi divelto marciapiedi e strade.

Il primo tratto di pista ciclabile sarà completato prima della stagione estiva. Ma l’intero percorso dovrebbe essere riconsegnato alla città entro settembre del prossimo anno, condizioni meteo permettendo. Anche se la speranza di tutti, a cominciare dal sindaco Scordella, è che i lavori possano essere ultimati ben prima della data programmata.