mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoRoseto, i carabinieri incontrano gli studenti del Saffo

Roseto, i carabinieri incontrano gli studenti del Saffo

Roseto degli Abruzzi. Nella mattinata odierna, nell’ambito del ciclo d’incontri che l’Arma dei Carabinieri ha pianificato con gli Istituti scolastici presenti nel territorio della provincia di Teramo, ha avuto luogo un incontro con gli studenti del Polo Liceale Statale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi.

 

L’incontro è il prosieguo di analoghe iniziative poste in essere presso il Polo Liceale “Illuminati” di Atri” e l’Istituto d’Istruzione Superiore Statale “Peano- Rosa” di Nereto, cui seguirà, nei prossimi giorni, quello con gli studenti dell’I.I.S. “Delfico-Montauti” di Teramo.
Gli alunni, accompagnati dai docenti in servizio, hanno avuto l’opportunità di approfondire diverse tematiche con il Colonnello Pasquale Saccone – Comandante Provinciale, che ha presieduto l’incontro, cui hanno preso parte anche il Luogotenente Giuseppe Tarantino – Comandante della Stazione di Roseto degli Abruzzi, il Luogotenente Carica Speciale Michele Lepore – Referente Telematico della Compagnia di Giulianova ed il Brigadiere Maurizio Gifaldi – ex atleta del Centro Sportivo Carabinieri.

Gli argomenti toccati sono stati molteplici, sviscerati in un interessante presentazione, molto seguita dagli alunni.
In particolare il Col. Saccone ha illustrato in che modo i carabinieri perseguono la cultura della legalità, con il contatto diretto delle scuole, luogo, oltre quello della famiglia, deputato alla formazione e all’educazione dei giovani. Si è soffermato poi sul tema cittadinanza attiva e della perseveranza motivata da propositi virtuosi, facendo riferimento alla recente attività portata a termine dai Carabinieri del ROS che, lo scorso 16 gennaio, hanno arrestato, dopo oltre trenta anni di latitanza, il boss di “Cosa Nostra” Matteo Messina Denaro.

Il Lgt. TARANTINO ha evidenziato l’attività delle Stazioni Carabinieri, che grazie alla loro diffusione capillare esaltano la capacità di leggere il territorio, interpretarne le esigenze e le aspettative, quali insostituibili presidi sempre pronti ad adottare iniziative aderenti e tempestive. Particolare attenzione è stata posta sull’argomento violenza di genere e su come difendersi dagli atti persecutori grazie al “Codice Rosso”, che ha innovato e modificato la disciplina penale di settore, corredandola anche di inasprimenti di sanzione.
Il Lgt. C.S. LEPORE ha parlato del bullismo e cyberbullismo e di come evitare e prevenire situazioni disdicevoli, consigliando, in particolare, di rivolgersi sempre ad insegnanti, superiori o altre persone qualora si diventi vittima di un molestatore in rete e, nei casi gravi, di presentare sempre denuncia.
Il Brig. GIFALDI, insignito nel 1994 di Medaglia di bronzo del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) quale campione italiano assoluto nella disciplina sportiva del salto triplo, ha parlato della sua esperienza nel mondo dello sport professionistico (atletica leggera) in seno al Centro Sportivo Carabinieri, presso cui ha militato dal 1988 al 2000 e sulle motivazioni che hanno supportato la sua carriera di atleta con i colori dell’Arma ed, oggi, quella di carabiniere al servizio della gente.

 

L’incontro, tra i Carabinieri e gli alunni è stato molto proficuo sotto ogni aspetto, con la partecipazione attiva anche dei docenti presenti, che hanno con la loro presenza rafforzato il sentimento di vicinanza tra l’Arma dei Carabinieri, la Scuola ed i giovani.
Gli studenti hanno avuto anche la possibilità di informarsi e documentarsi sui concorsi pubblici destinati ai futuri carabinieri. Puntuali info potranno essere reperite navigando on-line sul sito istituzionale www.carabinieri.it ed apprezzando i contenuti della sezione destinata ai concorsi nella pagina https://www.carabinieri.it/concorsi/area-concorsi/concorsi-pubblici
Un grazie, infine, al Dirigente – Prof. Achille VOLPINI ed a tutta la comunità scolastica da parte dell’Arma dei Carabinieri, per la lodevole e importate manifestazione educativa.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES