Roseto, 171mila euro per la messa in sicurezza della collina di Belsito

Il sindaco di Roseto comunica con soddisfazione che il Comune di Roseto è riuscito ad aggiudicarsi 171mila euro a fondo perduto da parte del Ministero dell’Interno per effettuare interventi mirati alla messa in sicurezza del territorio che riguarderanno la collina di Belsito per metterla al riparo dal rischio idrogeologico con opere pubbliche.

I fondi sono scaturiti dal bilancio di previsione dello Stati per l’anno finanziario 2020.

“E’ un finanziamento importante – dichiara il sindaco e che, ancora una volta – testimonia la grande capacità di questa amministrazione di intercettare contributi pubblici a fondo perduto da spalmare sul territorio. Questa somma, ricorda il primo cittadino, si aggiunge infatti agli oltre 500mila euro intercettati per il campanile di Montepagano, ai 5milioni di euro sempre a fondo perduto per la messa in sicurezza dal rischio idrogeologico e ai 138mila euro ottenuti con la norma Fraccaro per la ciclabile di collegamento di Campo a mare con Roseto. Non va dimenticato infine il finanziamento da 1milione di euro per il pontile e i 100mila euro della Regione per sistemare un canale di scolo in via Makarska. Abbiamo di conseguenza, pur investendo, ridotto l’indebitamento da 35milioni nel 2016 a 31 milioni oggi”.