martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoRaccolta differenziata: Silvi supera il 77%

Raccolta differenziata: Silvi supera il 77%

Silvi. Dai dati ufficiali riportati nel “17° Rapporto raccolte differenziate dei rifiuti solidi urbani dell’anno 2021”, pubblicato dalla Regione Abruzzo, si evidenzia una ulteriore crescita della percentuale del Comune di Silvi che raggiunge il 77,38%.

“Il nostro Comune – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Alessandro Valleriani – che già precedentemente era tra le prime in Abruzzo, oggi risulta la più virtuosa tra i Comuni con più di 15.000 abitanti della Provincia di Teramo e seconda tra i Comuni dell’intera regione. In provincia di Teramo è preceduta solo da Basciano che, però, conta meno di 3.000 abitanti. Va rimarcata la circostanza che tra i Comuni costieri della provincia, che notoriamente hanno maggiori criticità nella gestione della raccolta percentuale dato l’incremento delle presenze turistiche estive e la grande presenza di strutture ricettive, risulta prima in assoluto. I dati regionali – ha evidenziato l’assessore Valleriani – testimoniano inequivocabilmente l’efficacia delle azioni messe in campo dal 2018 dall’attuale amministrazione per informare e sensibilizzare la popolazione sul problema della raccolta dei rifiuti. Non va sottaciuto che un ruolo importante l’abbiano avuto anche i controlli. La bella realtà è che dal 48,03%, siamo arrivati al 77,38%, facendo registrare il clamoroso aumento del 29,35% in soli 4 anni”.

“L’ottimo risultato conseguito in fatto di raccolta differenziata – ha detto il sindaco Scordella – ci conforta e conferma il buon rapporto instaurato con i cittadini che hanno risposto con lodevole impegno alla nostra capillare campagna di sensibilizzazione. Va ricordato che questo risultato ha consentito, per l’anno in corso, la riduzione del 6% della Tari, riduzione che sarebbe stata ancora più consistente se non si fosse verificato il rincaro delle materie prime. Prossimamente- ha annunciato Andrea Scordella – faremo un altro bel passo avanti in questo importante settore con la realizzazione dell’isola ecologica, in contrada Piane Maglierici. Nonostante la situazione critica, sociale ed economica, che ci ha colpito negli ultimi due anni, ci stiamo impegnando decisamente per raggiungere la maggior parte degli obiettivi che ci siamo posti ad inizio consiliatura”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES