Agli sgoccioli i lavori sulle strade che collegano Silvi ad Atri (Sp 29b e Ss 553)

Silvi. Procedono i lavori di rifacimento dell’asfalto sulla SP 29b che collega Silvi Paese Piane Maglierici alla SS553 per Atri e sulla bretella che dalla SS 553 per Atri conduce verso Silvi Paese.

Si tratta di due interventi progettati, finanziati e realizzati dall’Amministrazione provinciale di Teramo sollecitati dal Comune di Silvi rappresentato dalla consigliera Beta Costantini, delegata come consigliera provinciale alle Pari Opportunità, che sta seguendo l’andamento dei lavori.

La SP 29b aveva richiesto in agosto un primo intervento della Provincia che ha provveduto al consolidamento in alcuni tratti, resosi necessario a seguito di danni derivati da smottamenti e frane, rendendola di nuovo fruibile. In questi giorni con il rifacimento del manto stradale l’opera si completa del tutto. “Stanno per concludersi – ha annunciato la consigliera Beta Costantini – due opere stradali che riguardano la sistemazione definitiva sia della SP29b che va da Silvi Paese alla rotonda sulla SS553 di Piane Maglierici, sia la bretella che collega la SS553 con la Sp29b all’uscita ovest, parte finale di via S. Rocco, dell’abitato del Borgo antico. Entrambe le strade – ha aggiunto la consigliera Beta Costantini – erano da tempo in condizioni precarie con conseguente difficoltà di percorrenza per i mezzi di trasporto che richiedevano un intervento urgente. Questi due lavori fanno parte del programma che mi ero prefisso di realizzare sin dal primo momento successivo alla mia elezione a consigliere provinciale. Non è stato facile – ha detto Beta Costantini – ma grazie all’impegno degli uffici tecnici e ai dirigenti della Provincia e alla fattiva collaborazione del consigliere delegato alla rete viaria provinciale, finalmente possiamo dire che stiamo arrivando all’ultimazione dei lavori realizzati dai fratelli Bucci”.

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.