- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
martedì, Luglio 5, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoPrati, il Tar vara la sospensiva che blocca (per ora) la vendita

Prati, il Tar vara la sospensiva che blocca (per ora) la vendita

Ultimo Aggiornamento: sabato, 21 Maggio 2022 @ 8:19

Il Tar Abruzzo sospende la vendita degli impianti di Prati di Tivo e Prato Selva alla ditta dei fratelli Persia, dopo il ricorso presentato dall’attuale gestore Marco Finori.

Si entrerà nel merito l’8 giugno, in una vicenda che lo stesso giudice monocratico e presidente del Tar, Umberto Realfonzo, definisce “articolata ma anche confusa” in riferimento al ricorso inoltrato da Finori.

La riapertura degli impianti per l’estate dovrà insomma ancora attendere.

Finori, lo scorso 22 aprile, non si era presentato dal notaio per le firme dopo essersi aggiudicato gli impianti. La Gran Sasso Teramano, a quel punto, ha incassato la disponibilità della seconda ditta da bando, quella dei fratelli Persia.

Procedura che ha spinto Finori a rivolgersi al Tar, con tribunale che deciderà l’8 giugno.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'