giovedì, Settembre 29, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoPoliservice, utili per 280mila euro. Dividendo accantonato per gli investimenti

Poliservice, utili per 280mila euro. Dividendo accantonato per gli investimenti

Nereto. Anche il 2021 si conferma positivo. Tutti gli indicatori economici e finanziari evidenziano risultati positivi e di anno in anno sempre migliori, evidenziando la capacità ad una ulteriore espansione delle attività e quindi degli investimenti.

 

Infatti, al netto delle imposte, l’utile della Poliservice (società multiservizi della Val Vibrata a partecipazione pubblica) approvato dal Cda si attesta a 281mila euro. Su proposta del socio privato, Abruzzo Servizi, a cui hanno aderito i Comuni soci e l’Unione di Comuni, si è deciso di accantonare la somma per potenziare servizi e per nuovi investimenti. “Nel corso dell’anno abbiamo concentrato gran parte dei nostri sforzi a rendere la gestione aziendale sempre più trasparente possibile”, dice il presidente del Cda della Poliservice, Gabriele Rapali.

Come ben noto, a settembre 2021, l’assemblea soci ha provveduto al rinnovo del consiglio di amministrazione per le annualità 2021-2023. Successivamente, il 31 gennaio, con ordinanza motivata, il tribunale dell’imprese dell’Aquila ha sospeso il rinnovo dello stesso organismo, reintegrando a far data dal 1 febbraio 2022 fino al rinnovo, il consiglio di amministrazione precedente. Nel corso del 2021, le scelte effettuale dalle due compagini sociali hanno comunque determinato buone performance economico-finanziarie.

“Ciò è dovuto anche al fatto che la società è ben organizzata ed è riuscita ad operare con efficienza nonostante gli eventi esterni che la stessa ha subito. Il lavoro quotidiano è stato sempre svolto ascoltando i soci affidatari dl servizio ed esecutori di fasi del servizio, gettando ponti ove necessario e ricercando soluzioni per quanto possibile. Per continuare a crescere, è indispensabile la collaborazione di tutti i Comuni soci e del partner-privato Abruzzo Servizi, impostata sulla base del reciproco rispetto dei ruoli e delle funzioni. Pertanto si ritiene necessario fare in modo che la catena dei rapporti continui ad essere gestita sempre in modo corretto, trasparente e documentalmente ineccepibile.

È nostro desiderio ringraziare tutti i soci, il collegio sindacale, il revisore legale e il direttore generale e tutta la struttura aziendale che con grande impegno, competenza e in modo collegiale hanno contribuito ai successi della Poliservice”, conclude Rapali. Quanto ai servizi, va detto che Poliservice sta predisponendo a bordo dei mezzi di raccolta un sistema gps in grado di monitorare i passaggi per tracciare la raccolta dei rifiuti giornaliera. Occorre, poi, una maggiore collaborazione da parte dell’utenza visto che le performance percentuali di raccolta differenziata non sono esaltanti come in passato, con una media di poco superiore al 50 per cento.

I centri raccolta di Alba Adriatica, Bellante, Colonnella sono importanti punti di riferimenti cui recarsi per depositare grosse quantità di materiali tra cui le potature a titolo del tutto gratuito. Abbandonare i rifiuti, poi, è un atto grave di deturpamento ambientale che torna come un boomerang sul territorio per i danni alla salute di tutti. L’uso dell’app Poliservice e del numero verde, poi, sono utili per qualsiasi esigenza. Nonostante l’aumento dei costi dei carburanti, del raddoppio del costo di conferimento in discarica, di importanti sacche di evasione della Tari (cui si sta procedendo al recupero), la performance finanziaria di Poliservice risulta positiva.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES