Pineto, risanamento idrogeologico a Mutignano: “frutti del governo M5s”

Pineto. Sono finalmente partiti i lavori per la messa in sicurezza del versante sud della frazione di Mutignano.

“Le lavorazioni appaltate comporteranno l’impiego di 1.922.704,00 di euro stanziati dal Governo Conte I con D.P.C.M. del 16 febbraio 2019”, puntualizzano i consiglieri del Movimento 5 Stelle Pineto, Filippo Da Fiume e Silvia Mazzocchetti, insieme alla portavoce M5s, Onorevole Valentina Corneli.

“Al termine, tutto il versante interessato, che da sempre rappresenta un punto critico per la zona, sarà integralmente messo in sicurezza e restituito ai cittadini valorizzato come merita. Dopo decenni di immobilismo, con il M5S al governo è successo anche questo. E sono solo i primi frutti del buon lavoro che abbiamo portato avanti, perché altri stanziamenti sono stati previsti dall’ultima legge di bilancio”.

“In sostanza”, prosegue la nota congiunta, “cambiano le “alleanze” ma non cambiano le nostre storiche battaglie per il risanamento idrogeologico e per la valorizzazione dei nostri territori, battaglie che per noi vengono da molto lontano, e delle quali oggi siamo orgogliosi di poter rivendicare i risultati raggiunti nel solo interesse dei cittadini”.

Soddisfatti i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Filippo Da Fiume e Silvia Mazzocchetti che, insieme all’Onorevole Valentina Corneli, portavoce M5S in Parlamento, tornano a ribadire che, tanto a livello locale quanto a livello nazionale, il perseguimento del bene comune resta l’obiettivo primario del Movimento 5 Stelle.