Pineto, blitz nell’appartamento: carabinieri sequestrano cocaina e contante

Pineto. I carabinieri di Pineto nella serata di ieri hanno arrestato M.A., 45 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

I militari dell’Arma, infatti, nei giorni scorsi avevano notato molti tossicodipendenti frequentare l’abitazione dell’uomo, a Pineto, peraltro già noto alle forze dell’ordine, così nella tarda serata di ieri hanno deciso di intervenire con una perquisizione domiciliare. In casa i carabinieri hanno quindi trovato 35 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario al confezionamento delle singole dosi.

 

Oltre a ciò è stata sequestrata anche la somma contanti di 1.600 euro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio della droga. Il pusher, dopo le formalità di rito in caserma, è stato condotto a casa, agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.