Martinsicuro, truffa dello specchietto: giovane fermato dai carabinieri

Ultimo Aggiornamento: martedì, 20 Luglio 2021 @ 14:11

Martinsicuro. Raggira una donna, con la consolidata tecnica dello specchietto, ma di lì a poco viene rintracciato e denunciato.

 

Un giovane siciliano di 19 anni (che appartiene alla comunità dei camminanti di Noto) è stato identificato e poi denunciato dai carabinieri di Colonnella con l’accusa di truffa. La nota truffa dello specchietto con la quale il giovane, poco prima, era riuscito a spillare 40 euro ad una donna di 72 anni di Martinsicuro.

 

Tutta la vicenda si è consumata nel parcheggio di un supermercato cittadino, dove il 19enne, con lo specchietto della vettura già penzoloni, si è avvicinato alla donna, sostenendo che era stata lei, con una manovra, a romperlo. Ne è nata una sorta di trattativa, alla fine della quale il truffatore si è fatto consegnare 40 euro in contanti.

 

La cosa non è finita lì, perché chi ha assistito alla scena ha immediatamente chiamato i carabinieri, fornendo una descrizione dettagliata del truffatore e dell’auto in questione. Poco dopo, il siciliano è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri di Colonnella, la prima disponibile in zona. Rintraccio reso possibile anche da fatto che il giovane era tenuto sotto osservazione per alcune segnalazioni analoghe raccolte nei giorni precedenti.