Martinsicuro, arrestati dopo la spaccata nel panificio di piazza Cavour

Martinsicuro. Bloccati e arrestati subito dopo aver messo a segno un furto nel panificio di piazza Cavour a Martinsicuro.

 

La scorsa notte gli uomini del nucleo radiomobile della compagnia di Alba Adriatica, sulla scorta della segnalazione di un residente, hanno arrestato due persone che poco prima si erano introdotte nell’esercizio pubblico.

I due ladri, notati mentre si aggiravano con fare sospetto a ridosso del forno (da qui la segnalazione al 112), con l’ausilio di un mattone, hanno mandato in frantumi la vetrina del negozio per poi impossessarsi di qualche centinaia di euro conservati nel registratore di cassa. I malviventi si sono dileguati ma di lì a poco sono stati intercettati e bloccati dai carabinieri, dopo un rocambolesco inseguimento.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla proprietaria del panificio mentre i due ladri, entrambi 30enni, con precedenti, nel pomeriggio saranno processati con rito per direttissima al tribunale di Teramo.

 

Arresti convalidati. Il giudice ha convalidato i due arresti. Per uno dei due ladri è scattato il trasferimento in carcere, mentre per l’altro il divieto di far ritorno a Martinsicuro.