martedì, Gennaio 31, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoL'assemblea generale del sindacato di Polizia Siap riunita a Teramo

L’assemblea generale del sindacato di Polizia Siap riunita a Teramo

Nella giornata di oggi, nella sala riunioni della Questura di Teramo, si è tenuta l’assemblea generale del sindacato di polizia Siap.

I lavori, coordinati dal Segretario Provinciale Generale Raffaele Loiacono ed aperti dal saluto del Sig. Vicario della Questura di Teramo Dott. Raffaele Attanasi, hanno visto la partecipazione del Segretario Nazionale Generale Dr. Giuseppe Tiani.

“Si evidenzia che il SIAP è uno dei sindacati di categoria maggioritari presente su tutto il territorio nazionale con i sui numerosi associati ed è garante delle istituzioni democratiche, nel rispetto delle tutele degli uomini e donne della Polizia di Stato e della comune e civile convivenza, in quanto il sistema sicurezza di un paese è un bene prezioso per una società civile. Fatta tale premessa abbiamo discusso sul tema dell’assemblea “Il Paese che cambia”, in tale contesto bisogna mantenere il passo dei cambiamenti, non farsi dominare dalle metamorfosi criminose, il compito del sindacato è quello di sollecitare i malesseri della categoria, incentivando la politica a fare seri investimenti nel lavoro quotidiano delle forze dell’ordine rafforzando, quindi, sempre più un modello di sicurezza che sappia rispondere al meglio alle attuali necessità del Paese e soprattutto dei cittadini”.

In questo contesto il Segretario Generale Tiani ha illustrato il contenuto della nuova Legge di Bilancio, “che non prevedono investimenti economici adeguati per dare risposte alle gravi ed urgenti problematiche che affliggono tutto il Comparto Sicurezza, come da una nota congiunta redatta nei giorni scorsi unitamente ad altre sigle sindacali della Polizia, Carabinieri e Penitenziaria”.

Inoltre, punti focali dell’incontro sono stati: “rinnovo contrattuale, con particolare attenzione all’area Dirigenziale, scaduto da svariati anni, previdenza integrata, riduzione dell’inaccettabile ritardo del pagamento del TFS che raggiunge tempi d’attesa di 26 mesi, assunzioni di personale, criticità dei concorsi interni ed il riconoscimento del disagio psicologico del tipo non patologico per i dipendenti”.

Per quanto riguarda il territorio teramano la persistente carenza di organico si ripercuote in modo esponenziale sui carichi di lavoro che gravano sulla categoria. “Negli ultimi anni l’organico della Polizia di Stato della Provincia di Teramo ha subito un notevole decremento, dovuto ai pensionamenti, che se pur colmati in parte non hanno soddisfatto le assenze. Proprio su questo, il Segretario Generale ha evidenziato l’interesse del SIAP alle piccole Questure, ove le organizzazioni criminali possono concentrarsi, cercando in ogni modo di segnalare al Superiore Ministero maggiore attenzione alle richieste che provengono dai territori locali. In questa occasione, il Sindacato SIAP di Teramo ha deciso di inoltrare una formale richiesta per un Posto di Polizia permanente nel Comune di Alba Adriatica, al fine di garantire un presidio sul territorio costiero carente e facilitando,così, le richieste provenienti dal territorio e, conseguentemente, alleggerendo i carichi del personale della Questura. Appare chiaro, che risulta indispensabile richiedere altro personale per garantire la regolare turnazione oraria”.

“A dimostrazione dell’attenzione che riserva la Segreteria Nazionale SIAP e lo stesso Segretario Generale Dr. Giuseppe Tiani per la provincia teramana, per il terzo anno consecutivo sul calendario nazionale ufficiale del sindacato saranno presenti delle fotografie raffiguranti il territorio di Teramo ed il personale della locale Questura nei servizi di controllo predisposti dal Sig. Questore”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES