Cellino Attanasio, diverbio nel palazzo: sfonda la porta dei vicino di casa e lo aggredisce

Cellino Attanasio. I carabinieri di Cellino Attanasio nella serata di ieri hanno arrestato A.B., 39 anni, del posto, per evasione, violazione aggravata del domicilio e lesioni personali.

 

L’uomo già sottoposto alla detenzione domiciliare per reati contro il patrimonio ha animato un acceso diverbio con l’inquilino del piano sottostante.

La situazione è presto degenerata e il 39enne, dopo essere uscito dal proprio appartamento, si è recato nell’abitazione sottostante, ha sfondato la porta d’ingresso e aggredito il vicino di casa, colpendolo al volto.

I carabinieri, allertati dalla persona aggredita, sono intervenuti speditamente sul posto e hanno rintracciato il 39enne che era ancora in strada, che è stato arrestato.

L’uomo, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato arrestato e trattenuto nella notte in una delle camere di sicurezza della caserma di Giulianova in attesa dell’udienza di convalida.