- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
venerdì, Luglio 1, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoCantieri aperti, sopralluogo della Provincia a Isola del Gran Sasso: tutti i...

Cantieri aperti, sopralluogo della Provincia a Isola del Gran Sasso: tutti i lavori in programma

Ultimo Aggiornamento: martedì, 14 Giugno 2022 @ 11:55

Teramo. Il consigliere provinciale delegato alla viabilità, Gennarino Di Lorenzo, ha incontrato il sindaco e l’assessore ai lavori pubblici di Isola del Gran Sasso compiendo un sopralluogo sulle strade provinciali ricadenti nell’area comunale.

“Partiranno subito i lavori sulla 39/c per 159 mila euro. Per la 39 D aspettiamo l’avanzo di bilancio e vediamo se possiamo dare una risposta anche per la sistemazione di questa provinciale. Così come mi sono impegnato a trovare risorse per i dissuasori di velocità a Villa Piano. Poi proprio su Isola ci sono anche i finanziamenti dei cosiddetti individuati e finanziati dalla Regione Abruzzo, 300 mila euro. Anche questi finanziamenti sono dedicati alla sistemazione delle arterie principali del territorio isolano, la 39/D e la ex provinciale 39. Per questi ultimi finanziamenti dobbiamo aspettare il trasferimento da parte della Regione, poi c’è la progettazione e la gara” spiega Di Lorenzo.

Isola del Gran Sasso è ricompresa nel terzo nucleo: questi i cantieri estivi: SP 19/F – Teramo: 136.691; SP 34/D – Arsita: 100.000; SP 39/C – Isola del G.S.: 150.000; SP 32 – Castiglione M.R.: 50.000; SP 34 – Castiglione M.R.: 100.000; SP 36 – Cermignano 273.463; SP 36/A – Cermignano: 300.000.

In autunno sono previsti i seguenti lavori: SP 37/C – Castel Castagna: 150.000; SP 40 – Colledara: 100.000; SP 34/F – Castiglione M.R.: 150.000; SP 65 – Castel Castagna: 91.728; SP 34/E – Castiglione M.R.: 100.000; SP 37 – Castelli: 300.000 ; SP 34/A – Montefino: 158.208; SP 37/A – Castel Castagna: 150.000; SP 46 – Teramo: 100.000; SP 365 – Bisenti: 150.000 ; SP 491 – Colledara: 123.463.

“Infine, sempre su questo nucleo vanno considerati i lavori da realizzare con gli stralci Anas (fondi sisma ndr) che hanno già ottenuto l’approvazione – aggiunge Gennarino Di Lorenzo – in questo caso non si tratta di semplici asfalti ma di interventi strutturali. Approvata la progettazione ora devono andare in gara, probabilmente in autunno: sulla provinciale 40 a Colledara è previsto un intervento di oltre 3 milioni e 800 mila euro; sulla 19/A di Teramo a Miano un lavoro da 900 mila euro e a Castelli, sulla provinciale per Befaro di 667 mila euro”.

(Nella foto, da sx il sindaco Andrea Ianni; l’assessore Nicola Mancini e il consigliere delegato Di Lorenzo)

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'