Bottiglia piena di siringhe rinvenuta sulla spiaggia di Silvi FOTO

Silvi. Uno strano e pericoloso ritrovamento quello di stamattina sulla spiaggia di Silvi: una bottiglia di plastica aperta contenente circa 40 siringhe assimilabili a quelle usate per la somministrazione del farmaco eparina. Sulle siringhe anche il lotto della data di scadenza (anno 2022) e quindi probabilmente di recente utilizzo.

Il caso è stato segnalato alla redazione di Cityrumors da Christian De Leonardis, referente regionale di Plastic Free Odv Onlus Italia, associazione che si occupa di sensibilizzare sul tema dell’abbandono dei rifiuti e del plastic free organizzando giornate dedicate alla raccolta della plastica soprattutto in spiaggia.

Sono stati allertati i Carabinieri e i Vigili urbani ma, a detta del componente della Onlus, fattivo è stato l’intervento dell’assessore all’ambiente del Comune di Silvi, Alessandro Valleriani, che ha subito inviato sul posto la ditta incaricata al recupero dei rifiuti.

“Questo farmaco speciale di certo non va abbandonato in una spiaggia con il pericolo di danni a persone animali o bambini”, commenta preoccupato il referente di Plastic Free che sottolinea la gravità dell’accaduto su cui si sta cercando di ‘indagare’, “in quanto non sappiamo se sia stata abbandonata da un singolo individuo o da enti predisposti al suo utilizzo”. Con l’occasione De Leonardis rivolge a tutti l’invito a segnalare simili eventi alla Onlus Plastic Free. “Sono amareggiato e procederò con ogni mezzo per trovare i responsabili”, conclude il volontario.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.