martedì, Ottobre 4, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoAtri, addio a Pasquale Samuele: lo storico capo operaio della Ricciconti

Atri, addio a Pasquale Samuele: lo storico capo operaio della Ricciconti

Atri. E’ scomparso a 72 anni, dopo una breve ma aggressiva malattia, Pasquale Samuele, storico capo operaio dell’azienda agraria orfanotrofio femminile Domenico Ricciconti.

I funerali si svolgeranno domani, 2 gennaio, alle 14,30 nella chiesa di San Gabriele di Atri.

Pasquale è stato un punto di riferimento per generazioni di tecnici dell’azienda – commenta il presidente della Asp 2 cui fa capo l’azienda, Giulia Palestini -. Era lui che informava gli agrotecnici delle coltivazioni, dei confini dei terreni e che suggeriva i metodi di lavorazione per ogni singolo appezzamento. Una vera e propria memora storica aziendale, conosceva palmo a palmo l’intero patrimonio di terreni. Una risorsa preziosa anche dopo il suo pensionamento dopo oltre 40 anni di lavoro con l’ente Ricciconti. Mancheranno a tutti i suoi consigli, i suoi suggerimenti, le sue iniziative”.

Pasquale Samuele era il papà di Antonio, attuale componente del consiglio di amministrazione della Asp 2 Teramo che a seguito della riforma delle ex ipab ha inglobato l’orfanotrofio della città ducale.

Pasquale Samuele era stato premiato lo scorso 28 giugno, in occasione dell’inaugurazione del nuovo parco macchine aziendale, il più moderno d’Europa, dal presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri e dal presidente della Asp 2 Giulia Palestini per i 40 anni di servizio prestati a favore della Domenico Ricciconti, la più grande azienda agraria pubblica del Centro Italia.

Ha curato con particolare attenzione le coltivazioni di cereali ed ha insegnato agli attuali operai che hanno una età media di 30 anni, tutte le tecniche culturali e di potatura degli oliveti di cui era un vero e proprio maestro.

Nonno Pasquale, come era affettuosamente chiamato dai bambini e dai ragazzi che frequentano le nostre strutture, tra cui la fattoria sociale – dice l’amministratore delegato dell’azienda Ricciconti, Luciano Troiano – era benvoluto da tutti. Era lui a mostrare come si tosavano le pecore, si raccoglievano le olive o si coltivava un orto. Pasquale era rimasto in contatto con l’azienda Ricciconti anche dopo il suo pensionamento e svolgeva numerose ore di volontariato a favore dei bambini e dei disabili che, con lui, avevano un rapporto speciale”.

Alla moglie Emilia, ai figli Antonio e Patrizia, alla nuora Pina e ai nipoti Pierluigi e Simone vanno le condoglianze della Asp 2 Teramo e dell’azienda agraria Orfanotrofio Femminile Domenico Ricciconti che, in occasione delle esequie di domani presenteranno i labari aziendali listati a lutto.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES