-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, inaugurata la nuova piazza Dalmazia tra luci, colori, arte e musica. Costantini: “Promessa mantenuta” NOSTRI SERVIZI

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 5 Luglio 2021 @ 2:44


Uno sogno che si è realizzato, che è diventato realtà, che tutti oggi possono ammirare: la riqualificazione di piazza Dalmazia.

Dopo mesi di interventi, di lavori andati avanti ininterrottamente, Giulianova oggi ha il suo cuore pulsante, l’agorà, il punto d’innesto tra l’antico palazzo Kursaal e il mare. Un taglio del nastro che ha visto in prima linea il sindaco Jwan Costantini che con orgoglio ha presentato l’opera ai giuliesi.

Presenti il senatore Nazario Pagano, l’onorevole Luigi D’Eramo, il presidente della provincia Diego Di Bonaventura, l’assessore regionale Pietro Quaresimale. Tra gli invitati tante le autorità politiche, il direttore generale della Asl di Teramo Maurizio Di Giosia.
Il primo cittadino ha spiegato il perché di questa scelta.

Ha ringraziato tutti i consiglieri comunali, gli assessori per l’impegno che quotidianamente mettono nel migliorare le cose in città, il tecnico comunale Fabrizio Iacovoni che segue passo passo tutti i progetti, Certo non si può piacere a tutti, ma la macchina amministrativa procede spedita.

A primavera probabilmente verrà inaugurata un’altra opera, la nuova pista ciclabile sul lato est del lungomare. Il sindaco con non poca emozione ha poi ricordato le parole che gli diceva il padre, Rizzardo, scomparso recentemente.

Una cerimonia in grande stile con la partecipazione di artisti di spessore come la violinista Lady Katerina, il tenore Nunzio Fazzini, i trampolieri, le ragazze di danza classica della scuola di Mara Recinelli di Giulianova.

Per l’inaugurazione della nuova piazza Dalmazia l’amministrazione comunale ha voluto fare le cose in grande. Un’opera che ridà lustro alla città. Un investimento di circa 600mila euro grazie all’avanzo di bilancio 2018, oltre 1 milione e 400mila euro, che il sindaco Jwan Costantini e la sua giunta hanno trovato al momento dell’insediamento.

Somma che è stata subito investita per cancellare il parcheggio dinanzi al palazzo Kursaal per farne una piazza, un centro di aggregazione, come ha spiegato il progettista, l’architetto Marco Lucidi Pressanti.

Il gioco di luci non è casuale, le fontane che zampillano, le varie sedute, lo studio delle aiuole rialzate, le essenze arboree che regalano profumi durante tutto l’anno. Nulla è stato lasciato al caso.

Tutto si integra con la riqualificazione anche di piazza del Mare che sino ad un anno fa si trasformava in un agglomerato di auto in sosta. L’assessore Giampiero Di Candido ha sottolineato come la scelta operata dall’amministrazione dia oggi maggiore lustro al Palazzo Kursaal che nel 1911 fu il primo albergo a Giulianova con servizio di acqua calda per i clienti. L’assessore Marco Di Carlo parla di un obiettivo che Giulianova deve raggiungere, anche attraverso la nuova piazza.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate