-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Combine Savona-Teramo, il Procuratore: “Di Nicola incaricato da Campitelli”

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 3:27

Teramo. Le parole del Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Vincenzo Antonio Lombardo, scuotono l’ambiente teramano. In conferenza stampa oggi, dopo gli ulteriori 17 arresti eseguiti nell’ambito dell’operazione Dirty Soccer sul calcioscommesse, il Procuratore ha parlato anche della presunta combine su Savona-Teramo.

“Abbiamo trasmesso al procuratore federale Stefano PalazzI tutta la documentazione che potevamo inviare, mentre analoghe informazioni sono state chieste anche dal procuratore federale di Malta – ha detto – Abbiamo messo un punto fermo sulla complessiva attività investigativa, con il gip che ha riconosciuto la gravità indiziaria ricostruita dalla Procura”. L’interesse della Procura federale di Malta si riferisce alla presenza di un malterse fra i presunti finanziatori delle organizzazioni che gestivano il calcioscommesse.

GLI SVILUPPI ODIERNI. I provvedimenti odierni riguardano persone già sottoposte a fermo il 19 maggio scorso. Il Gip ha così confermato il quadro che aveva portato la Dda catanzarese ad emettere i provvedimenti. I fermi riguardano i presunti componenti di due distinte organizzazioni attive nelle combine di partite e di cui, secondo l’accusa, facevano parte, a vario titolo, dirigenti, allenatori e calciatori di Serie D e Lega Pro.

 

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate