Nocciano, falsa impiegata delle Poste deruba coppia di anziani

carabinieriNocciano. Si è presentata come un’addetta di Poste Italiane incaricata di effettuare un controllo sul libretto della pensione. Due anziani 90enni sono stati raggirati e derubati in casa, ieri sera, a Nocciano. “Ne ho già parlato con vostra figlia”, avrebbe detto la donna ai due, che non hanno esitato e l’hanno lasciata entrare.

Una volta in casa, approfittando di in un attimo di distrazione degli anziani, si è impossessata dei 1.300 euro custoditi in un portafogli, per poi dileguarsi con la complicità pare di una seconda persona che la attendeva in macchina. Il furto è stato scoperto solo successivamente dalla figlia degli anziani, che ha avvisato i carabinieri di Penne. Il capitano Massimiliano Di Pietro ha lanciato un appello a tutti i cittadini affinché segnalino al 112 tutto ciò che può apparire sospetto.