Università L’Aquila, prestigioso incarico per ricercatore del Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche

L’Aquila. Andrea Di Giuseppe, ricercatore RTD-B presso il dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche dell’Università dell’Aquila, è stato selezionato insieme ad altri 11 giovani e brillanti scienziati europei, quale membro dell’Early Career Advisory Board della prestigiosa rivista internazionale di chimica: Chemistry-A European Journal.

Chemistry – A European Journal è la rivista di punta di Chemistry Europe, un’associazione di 16 società scientifiche nazionali di chimica di 15 paesi europei, oltre l’Italia, che rappresentano più di 75.000 chimici e pubblica una famiglia di riviste scientifiche, come ChemistryViews, di elevata qualità e che coprono una gamma molto ampia di discipline.
Chemistry – A European Journal è la prima pubblicazione di Chemistry Europe a dare ai giovani ricercatori emergenti una voce più forte nello sviluppo della rivista, inaugurando un Early Career Advisory Board. Seguendo questo indirizzo editoriale, insieme alle società proprietarie, gli editori della rivista hanno nominato dodici tra i più promettenti giovani scienziati di tutto il mondo come nuovi membri del consiglio scientifico e tra questi Andrea Di Giuseppe.

Andrea Di Giuseppe, recentemente assunto come ricercatore a tempo determinato di tipo B, è anche docente del corso di Esercitazioni di Preparazioni Chimiche per il corso di laurea triennale in Scienze e Tecnologie Chimiche e dei Materiali. È stato uno dei primi laureati magistrali in Chimica dell’Università degli Studi dell’Aquila, dove ha anche conseguito il dottorato di ricerca.
È stato ricercatore post-doc presso la Universidad de Zaragoza (Spagna) dove ha lavorato in uno dei gruppi di ricerca più importanti a livello internazionale nel campo della catalisi omogenea mediata da catalizzatori organometallici. Ha continuato quindi la sua esperienza post-dottorale lavorando prima alla University of Edinburgh (Regno Unito) e poi alla University of California Berkeley (USA) nel gruppo di ricerca della Prof.ssa Polly L. Arnold, una dei massimi esperti mondiali in chimica di coordinazione di lantanidi ed attinidi. Svolge attività di ricerca nel campo della catalisi omogenea ed eterogenea mediata da complessi organometallici con speciale riguardo allo sviluppo ed ottimizzazione di nuovi sistemi catalitici basati su metalli, e allo studio del meccanismo di reazione con cui operano questi catalizzatori.

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.