L’Aquila, tutto pronto per l’avvio della Perdonanza. Ecco l’ordinanza per l’afflusso del pubblico

Il Fuoco del Morrone entrerà oggi nel territorio comunale dell’Aquila. Dopo il percorso mattutino e del primo pomeriggio, arrivo a Fossa alle 19, poi sosta alle 20.30 al bivio Monticchio-Onna.

 

Alle 21 sarà nella frazione aquilana di Onna dove la fiaccola sarà trasportata a piedi fino alla chiesa di S.Pietro Apostolo. Da Onna il Fuoco del Morrone ripartirà domani, sabato 22, alle 16.30; alle 17 passerà per il Progetto Case della frazione di Paganica, proseguendo per la chiesetta di S. Pietro Celestino a Pescomaggiore, di recente restaurata.

 

Alle 21.30 la fiaccola concluderà il settimo giorno di cammino a Paganica: accensione della fiaccola alla Villa Comunale. Il Fuoco del Morrone, partito domenica 16 dall’Eremo di S.Onofrio a Sulmona, ripercorre l’itinerario che l’eremita Pietro Angelerio affrontò dalla badia morronese, nell’agosto 1294, per arrivare all’Aquila e vestire le insegne da Papa con il nome di Celestino V. Domenica 23 arriverà nel piazzale di S.Maria di Collemaggio per l’accensione del tripode della pace, momento di avvio ufficiale delle celebrazioni della Perdonanza celestiniana.

Nel frattempo il presidente della Regione, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza (numero 80), che regolamento l’afflusso del pubblico in occasione della Perdonanza Celestiniana.

 

Ordinanza n. 80 del 21 agosto 2020 firmata (1)

 

03 ALLEGATO 1 (Piano_Gest_COVID19_ 19_8_20) (1)