giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeNotizie ChietiPolitica ChietiChieti, nuovo asilo nido a Villaggio Mediterraneo

Chieti, nuovo asilo nido a Villaggio Mediterraneo

Sindaco e assessori: “Dal Pnrr altri 2 milioni per il progetto”

Chieti. C’è anche Chieti fra le città destinatarie dei finanziamenti del Pnrr per asili nido e poli dell’infanzia destinati all’intera fascia di età da 0 a 6 anni. Al Comune sono stati assegnati 2 milioni di euro dei 177.685.633,92 con cui si andranno a coprire 126 progetti di investimento su tutta la regione, attraverso le risorse europee Next Generation EU, stanziate nell’ambito delle azioni per il potenziamento dei servizi d’istruzione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

“Fondi preziosissimi, che utilizzeremo per rispondere alla fame di servizi e strutture per la prima infanzia, costruendo un nuovo nido nell’area del Villaggio Mediterraneo – riferiscono il sindaco Diego Ferrara e gli assessori a Lavori Pubblici, Istruzione e Politiche europee Stefano Rispoli, Teresa Giammarino e Chiara Zappalorto – È di qualche giorno fa la pubblicazione delle graduatorie che conclude la prima fase dell’azione del PNRR per gli asili nido e le scuole e i servizi educativi per l’infanzia, il nostro progetto è fra quelli che saranno finanziati dalla misura proprio per l’attivazione di nuovi posti per servizi educativi nella fascia da 0 a 6 anni, che a Chieti com’è noto dal 2018 manca e rientra tra i cosiddetti “progetti in essere” del PNRR. I tempi per le progettazioni definitive sono serrati, siamo già in una fase esecutiva. Siamo felici di poter continuare a dare una risposta concreta attraverso uno straordinario gioco di squadra che ha consentito il reperimento di risorse per ben 51. 752.577,33 euro, un lavoro trasversale a tutti i nostri assessorati, sia l’assessorato alle Politiche Europee, che fa da coordinamento e la struttura tecnica che si occupa di PNRR. Una progettazione diffusa non solo sul comparto istruzione, ma anche per l’efficientamento e riqualificazione degli edifici, la digitalizzazione, lo sport, la rigenerazione urbana, le politiche sociali e della casa, l’agricoltura. In soli due anni e in parallelo con l’azione di risanamento dei conti dell’Ente, Chieti ha recuperato risorse che consentiranno sviluppo e servizi strategici, che decolleranno nei prossimi anni, ma che non avrebbero avuto ragion d’essere senza l’impegno messo in campo.

Un’altra zona popolosa della città avrà così un altro asilo nido e potrà dare alla comunità nuovi ed efficienti servizi. A breve sarà operativo il nido di via Buracchio e siamo in attesa dei fondi per la riqualificazione di quello in viale Amendola, in attesa dei quali la struttura comunque non resterà inerte, così come stiamo programmando con i fondi ministeriali dati dalla Regione anche il rifacimento di una nuova recinzione per il nido pubblico “Il riccio e la volpe”, interventi che si concretizzeranno con il via libera imminente al Bilancio”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES