- MASTHEAD -

Ordine Consulenti del Lavoro, giornata di studio in provincia di Chieti con i vertici nazionali

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 29 Settembre 2021 @ 23:13

Per discutere di ripartenza, contrasto al lavoro sommerso e lotta all’abusivismo professionale

Chieti. Si è tenuta oggi a Ortona, all’Hotel Mara, la giornata di studio organizzata dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro della provincia di Chieti in collaborazione con l’Unione provinciale ANCL di Chieti. Ispezioni del lavoro, contrasto al sommerso e lotta all’abusivismo professionale sono stati i temi trattati nell’incontro, al quale hanno partecipato anche i vertici nazionali dell’Ordine. In primis la presidente Marina Elvira Calderone che ha spiegato: “Siamo qui a fare il punto dopo diciotto mesi di pandemia che sono stati molto delicati dal punto di vista epidemiologico ma molto importanti per l’impegno che la categoria ha profuso sul territorio per imprese e lavoratori. Ora bisogna guardare al futuro per cercare di capire quale dovrà essere il nostro ruolo all’interno dei piani di ripresa del Paese. È per questo che è necessario intensificare attività e sinergie con le istituzioni del territorio, tra cui l’Ispettorato del Lavoro, a contrasto del lavoro sommerso e di tutte quelle situazioni che in una fase di ripartenza non fanno bene al mondo del lavoro e ci allontanano da quelli che sono gli obiettivi della piena occupazione”.

- AD IN ARTICLE-

All’iniziativa ha partecipato, tra gli altri, il presidente della Fondazione Studi dell’Ordine Rosario De Luca che ha ribadito l’importanza dei percorsi formativi. ”La formazione è fondamentale – ha sottolineato – perchè investire sul sapere è il sale della libera professione. È necessario valorizzare le proprie specializzazioni rendendole quanto più consolidate. Specialmente in un momento in cui le aziende stanno facendo i conti con nuovo modello di organizzazione, si pensi allo smart working. Una delle specializzazioni che è necessario approfondire è la gestione, la creazione e l’ottimizzazione del nuovo modello di organizzazione aziendale che possa aiutare le imprese a trovare nuova competitività”.

All’incontro hanno preso parte anche Pierluigi Rausei – in qualità di relatore – , il presidente dell’Unione Provinciale ANCL Marco Nestore e il presidente dell‘Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Chieti Nicola De Laurentis che ha ringraziato i vertici nazionali. “La loro presenza – ha dichiarato – ci riempie di soddisfazione. Inoltre aver trattato argomenti così importanti a Chieti ci rende davvero oriogliosi”. ”È importante – ha aggiunto De Laurentis – che si faccia un progetto adeguato per i prossimi anni che saranno sicuramente molto intensi. Abbiamo il Pnnr da affrontare e i professionisti così come gli enti locali saranno i protagonisti. Gli enti per l’opportunità data dal Piano di Ripresa e i professionisti per il ruolo che avranno nella progettazione e nella rendicontazione degli interventi”· “Lavoreremo costantemente, così come indicato dall’Ordine Nazionale – ha concluso – per la presenza dei consulenti del lavoro al fianco dell’Ispettorato al fine di combattere le negatività che insistono sul territorio”.

- AD IN ARTICLE-
- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles