-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Chieti, operative in città le nuove reti a banda ultralarga fissa e mobile

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 4:10

Chieti. Grazie ad un investimento di oltre 2 milioni di euro, Chieti è tra le principali città italiane a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione che sono già pienamente operative al servizio di cittadini e imprese.

 Gli interventi infrastrutturali riguardanti la realizzazione delle reti ultraveloci nella città per la telefonia fissa e mobile sono stati illustrati oggi da Umberto Di Primio, Sindaco di Chieti, da Raffaele Di Felice, Assessore ai Lavori Pubblici e da Francesco Gentile, Responsabile Access Operations Abruzzo e Molise di Tim.

 “Ringrazio la Tim per aver scelto di investire 2 milioni di euro nella nostra città – ha detto il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio – per rendere il tutto più veloce, anche il rapporto tra amministrazione e cittadino. C’è la presenza di collegamento di fibra nella nostra città che avrà una registrazione sul digitale. Oggi dobbiamo concepire un quadro completamente diverso rispetto a qualche tempo fa, quando ho iniziato a fare il sindaco 6 anni fa molti non avevano la fibra e oggi si arriva a questo risultato che è molto importante. Chiedo alla Tim di affidarsi a del personale più serio per effettuare i lavori dato che chi ha lavorato per loro conto ha sempre lasciato dei danni nei luoghi in cui si sono svolti i lavori”.

 Dall’avvio del progetto che ha visto Tim impegnata nella realizzazione della nuova rete in fibra ottica Ngan (Next Generation Access Network) e di quella mobile 4G e 4 Plus a Chieti le reti in banda ultralarga sono già realtà. Questo risultato è stato ottenuto grazie agli importanti investimenti fatti da Tim e alla collaborazione con il Comune di Chieti, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa dei cavi. Queste sono state condotte anche grazie all’utilizzo delle infrastrutture esistenti – sia di proprietà di TIM sia pubbliche, in accordo con l’Amministrazione, – e di tecniche innovative (mini trincea e no-dig leggero), minimizzando sia i tempi d’intervento sia l’impatto sulla città.

 A Chieti il programma di copertura della città ha interessato più di 20mila unità immobiliari, pari a circa il 90% della popolazione, grazie alla posa di oltre 36 chilometri di cavi in fibra ottica che collegano 119 armadi stradali alle tre centrali di Chieti Centro, Porta Pescara e Chieti Scalo. E’ stato servito l’intero territorio comunale, dal centro storico ai quartieri di Santa Barbara, Tricalle, Madonna delle Piane, Madonna del Freddo, Filippone, Madonna della Vittoria, San Salvatore, Villaggio Celdit, San Martino Amiterno fino a tutta Chieti Scalo, compresa la Zona Industriale.
Il risultato raggiunto conferma l’impegno di Tim e dell’amministrazione Comunale per portare la connessione Internet fino a 100 Megabit/s a famiglie e imprese, ponendo in questo modo Chieti nell’élite delle città italiane dove sono disponibili i servizi “Fibra” di Tim basati sulla tecnologia FTTCab (Fiber to the Cabinet).

 Con la fibra è possibile accedere a contenuti video di particolare pregio anche in HD, grazie all’offerta TIM Sky, a quella di Mediaset Premium on line, disponibile anche con la UEFA Champions League tramite il decoder TIMVision e all’offerta Netflix . La connessione ad alta velocità consente inoltre di praticare il gaming on line in alta qualità e di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Le imprese possono inoltre accedere al mondo delle soluzioni professionali, come quelle di Impresa Semplice, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Quest’ultima abilita anche applicazioni innovative come la telepresenza, la videosorveglianza, i servizi di cloud computing per le aziende e quelli per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali, tra cui la sicurezza e il monitoraggio del territorio, l’info mobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

 Per quanto riguarda la telefonia mobile, oltre alla copertura in tecnologia Lte a Chieti è anche disponibile la nuova rete 4G Plus di Tim, che offre connessioni in grado di raggiungere velocità fino al doppio di quelle disponibili con il normale 4G. La rete mobile di nuova generazione di Tim offre ai cittadini prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione internet e la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

 “Questo investimento – ha spiegato Fabio Ruggeri, dirigente Rapporti con le istituzioni locali di Tim – consente di offrire di più sia a livello fisso che mobile. Questo ci permette di arrivare all’84% della popolazione entro il 2018, vogliamo arrivare al 2020 con la copertura totale. Questo è il frutto di una convergenza tra l’abilità di chi investe e l’intelligenza di un’amministrazione che comprende che queste cose vengono fatte per migliorare la qualità dei servizi della città”.

 Con la realizzazione di infrastrutture a rete ultralarga e di soluzioni dedicate, viene confermato nella città di Chieti il comune impegno nell’innovazione sul territorio e nella diffusione dei servizi che esse abilitano, contribuendo in questo modo alla crescita sostenibile dell’economia locale e al miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

 Maggiori informazioni sulla Rete di Tim all’indirizzo http://telecomitalia.com/rete

 TIM è il brand unico del Gruppo Telecom Italia che opera nel mercato, attraverso la strategia del valore condiviso per l’azienda e la comunità, offrendo servizi di telefonia fissa e mobile, internet, contenuti digitali e servizi cloud. TIM, abilitatore alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione più innovative, accompagna l’Italia verso il traguardo della piena digitalizzazione, grazie alla realizzazione delle infrastrutture di rete ultrabroadband e alla diffusione dei servizi di ultima generazione.

 “Per me è una grandissima soddisfazione – ha affermato il Responsabile Access Operations Abruzzo e Molise di Tim, Francesco Gentile – abbiamo raggiunto le 20 mila unità che rappresentano il 90% delle abitazioni del comune. Per la città di Chieti è veramente un grosso investimento ed un grosso passo in avanti, ne possono usufruire sia le piccole che le medio-grandi aziende. C’è una velocità di trasmettere dati almeno raddoppiata rispetto al rame. C’è la possibilità di avere una serie di servizi ritagliati per l’azienda. Stiamo parlando di una serie di servizi per i cittadini e sono disponibili con questa velocità. Abbiamo quasi ultimato Francavilla e Ortona, abbiamo ultimato Vasto, vogliamo ultimare San Salvo. Questo è un servizio che Tim vuole assicurare alla provincia di Chieti”.

Francesco Rapino

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate