-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Spal-Giulianova, giallorossi quasi al completo a caccia dell’exploit in trasferta

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 0:30

giulianova_calcio7Giulianova. “Proveremo a vincere la partita, tenteremo il colpaccio perché siamo fisicamente in grande forma, teniamo bene il campo e in settimana ho visto una squadra tonica”. Così mister Bitetto poco prima della partenza della squadra per Ferrara dove si appresta ad affrontare la Spal per la ventiseiesima giornata del campionato di Prima Divisione Girone B. Tutti a disposizione per il tecnico pugliese che dovrà fare a meno solo degli infortunati Sosi e Dazzi. Si va verso lo stesso schieramento proposto contro il Taranto, con un 3-4-3 offensivo. Del resto Bitetto in settimana lo aveva detto: il Giulianova soffre meno e rende di più quando propone i tre attaccanti. Contro la Spal il Giulianova vuole fare risultato, magari anche pieno, per riprendere la corsa verso la zona salvezza, evitando quindi i play out al termine del campionato. Il prossimo turno di campionato vede impegnate le squadre in corsa per la permanenza in Prima Divisione quasi tutte in trasferta e contro formazioni in lotta per il salto di qualità o per i play off. Pertanto, tornare a casa con un risultato utile significherebbe molto in vista del rush finale.

“Se giochiamo come contro il Portogruaro e il Taranto”, ha aggiunto il trainer giallorosso, “possiamo uscire indenni da Ferrara. Non ci sentiamo battuti in partenza e sappiamo di dover affrontare una squadra forte, nelle cui fila militano giocatori del calibro di Bazzani e Cipriani”. A proposito di Cipriani, che aveva segnato all’andata dopo pochi iostanti dal suo ingresso in campo, in settimana non si è allenato al meglio. Comunque, tra squalificati e infortuni nella formazione estense mancheranno ben sei giocatori: Gaspari, Ghetti (squalificato), Meloni, Migliorini e pure Laurenti che questa mattina ha accusato pure lui un problema al ginocchio, oltre al secondo portiere Ioime.leonardo-bitetto

La Spal in casa dall’inizio del campionato ha sempre sofferto, anche se nel girone di ritorno la squadra di Egidio Notaristefano tiene il passo delle grandi, con una media play off impressionante. Affronterà però un Giulianova tosto, che fa della velocità la sua arma migliore. Se i giallorossi dovessero tornare a casa con un risultato utile, il cammino verso la salvezza senza passare dai play out assumerebbe connotazioni ben diverse e si proietterebbe verso un percorso in discesa.
Dirigerà l’incontro Luca Albertini di Ascoli Piceno che non ha mai diretto in campionato le due squadre. Per il fischietto marchigiano si tratta della seconda apparizione in Prima Divisione.
Lino Nazionale

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate