- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
giovedì, Giugno 30, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoI lavori degli studenti dell'Ic Falcone e Borsellino nell'App Scopriteramo

I lavori degli studenti dell’Ic Falcone e Borsellino nell’App Scopriteramo

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 6 Giugno 2022 @ 19:28

Teramo. Con un link (https://www.icfalconeborsellino.edu.it/index.php?idpag=2040&idTile=222) dall’app Scopriteramo è possibile visionare il sito ministeriale dell’IC Falcone e Borsellino Teramo5 che raccoglie i lavori multimediali ed interattivi che gli studenti e le studentesse della scuola primaria e secondaria di primo grado di Teramo Cona hanno realizzato coordinati dalle docenti Tarli, Ioannoni e Pecorale.

“Percorsi di scoperta della città di Teramo e di laboratori informatici che hanno impegnato i ragazzi durante tutto l’ a.s. 2021-22 con uscite sul territorio e rientri pomeridiani di ampliamento dell’offerta formativa”, racconta la scuola. “Le esperte Gioia Porrini e Ida Quintiliani hanno supportato i ragazzi nelle varie cornici storiche e artistiche dei siti scelti in città, dal Duomo a Palazzo Melatino, dalla Fonte della Noce al Santuario della Madonna delle Grazie. L’Assessore Antonio Filipponi e tutta l’Amministrazione della Città hanno creduto nella didattica innovativa che l’ Istituto Teramo5 ha implementato negli anni, fino a raggiungere livelli di riconoscimento nazionale molto significativi e hanno coinvolto la realtà scolastica in uno straordinario progetto di valorizzazione delle potenzialità applicate al proprio contesto di vita”.

E ancora: “I bambini della primaria hanno invece ripercorso tutti i siti della memoria di Teramo, riportando foto e descrizioni in una google map che valorizza ogni pietra, monumento, lapide o cippo dedicati a uomini e donne che non esitarono a sacrificare la propria vita per il valore universale della libertà”.

“Un percorso che ha reso i nostri studenti protagonisti attivi dei processi di conoscenza ed interiorizzazione dei principali siti di riferimento storico culturale della città di Teramo: l’hanno scoperta per poi innamorarsene e crescere in quel prezioso sentimento di rispetto per il tessuto sociale che li vede maturare cittadini solidali”, è il commento della Preside M.Letizia Fatigati.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'