-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Bussi: “Subito la bonifica, Edison paghi”

Ultimo Aggiornamento: martedì, 5 Maggio 2020 @ 20:51

Bussi sul Tirino. “La richiesta che Regione e Comune reiterano al ministero è di affidare subito i lavori già appaltati, addebitandone il costo in danno a Edison, dando immediato avvio alla bonifica. I 50 milioni di euro che, con apposita legge, il ministero dell’Ambiente ha messo a disposizione dovranno quindi servire per le opere successive a quelle di bonifica”.

Cosi’ il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, al termine dell’incontro avuto con il sindaco di Bussi, Salvatore La Gatta, l’assessore regionale con delega ai Rifiuti, Nicola Campitelli e il consigliere Fabrizio Montepara, componente della Commissione speciale per il sito di Bussi e convocato per fare il punto sulle operazioni di bonifica per le discariche “2A” e “2B” per il cui inquinamento il Consiglio di Stato ha ritenuto responsabile la Edison.

Perfetta sintonia dunque tra Regione e Comune che si dicono preoccupati “per la scelta del ministero dell’Ambiente – aggiunge Marsilio – di consentire a Edison di presentare un progetto alternativo di bonifica, che comporterebbe l’inevitabile allungarsi dei tempi, mentre la discarica continua a inquinare”. La priorita’ per loro e’ che i lavori partano prima possibile perche’ “bonifica non significa solamente messa in sicurezza, ma intervento radicale – conclude Marsilio -, cosi’ da consentire il riutilizzo sei terreni con una nuova destinazione” e, quindi, la reindustrializzazione”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate