Pescara, servizio civile: 3 progetti con la Caritas

Pescara. Anche quest’anno la Caritas dell’Arcidiocesi di Pescara-Penne è in campo per il Servizio Civile Universale con 3 progetti: 13 i volontari da selezionare.

“Molto ampio è il raggio d’azione che coinvolgerà i ragazzi – spiega Corrado De Dominicis, direttore della Caritas diocesana –Tre i progetti attivati che si rivolgono ad una grande fetta di categorie di fragilità che, quotidianamente, incontriamo nel nostro servizio”.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 14 di lunedì 15 febbraio 2021.

Quattro i volontari che saranno selezionati per l’accompagnamento all’inclusione sociale di migranti, rifugiati e vittime di tratta e sfruttamento, per il progetto “Integra Lab”; cinque i volontari per l’attività di accoglienza, ascolto e attivazione di percorsi individualizzati per le persone incontrate nei servizi della diocesi attraverso il progetto “Resil”; quattro volontari, infine, per l’assistenza di famiglie a svantaggio socio-economico e contrasto alla povertà educativa minorile col progetto “Famiglie al Centro”.

“Come ogni anno ci aspettiamo una grande partecipazione – conclude De Dominicis – Il Servizio Civile è un ingranaggio importante in quello che definiamo “Il motore della carità”, il volontariato; è un’opportunità importante per crescere e cimentarsi con ambiti e problematiche che ci riguardano tutti e per essere protagonisti del bene comune”.

Tutte le informazioni sui progetti e sulle modalità di candidatura sono disponibili nell’area dedicata del sito www.caritaspescara.it