Pescara: 670mila euro per lavori anti-covid nelle scuole

Pescara. Il Comune di Pescara disporrà di un fondo ministeriale pari a 670mila euro per effettuare lavori di adeguamento anti-Covid-19 in tutti gli Istituti scolastici della città, sulla base delle indicazioni sanitarie e delle esigenze manifestate dalle singole dirigenze.

Gli interventi prevedono la realizzazione di pareti in cartongesso per la riorganizzazione di aule e palestre, e la realizzazione di nuovi piazzali per l’ingresso e l’uscita degli studenti.

“L’amministrazione comunale ha già ingranato la marcia e, come da rassicurazioni degli uffici tecnici, le nostre scuole saranno pronte per il prossimo 14 settembre, data fissata dal Ministero dell’Istruzione per il ritorno a scuola in presenza”.”, commenta il Presidente della Commissione Edilizia scolastica e pubblica istruzione Fabrizio Rapposelli al termine della seduta odierna che ha visto la presenza del dirigente ai Lavori pubblici, l’architetto Giuliano Rossi.