-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

L’Aquila, UdU trionfa alle elezioni universitarie

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 23 Maggio 2018 @ 23:57

L’Aquila. Si sono svolte, nella giornata di ieri e di oggi, le elezioni studentesche per il rinnovo delle rappresentanze studentesche negli organi maggiori, nei Consigli di Dipartimento e nel Consiglio Studentesco dell’università L’Aquila.

 

Sono andate al voto circa 2700 tra studenti, dottorandi e ricercatori, con un’affluenza di circa il 17-18% che si conferma tra le più alte d’Italia, nonostante la data estremamente ritardata del voto.

I risultati vedono una nettissima affermazione dell’Udu in tutti gli organi centrali con dati nei vari organi tra i 1600 e i 1700 voti, contro i voti raccolti dal listone unitario di Azione Universitaria, Eolo e Lista Aperta, che si attesta tra gli 800 e le 900 preferenze tra i vari organi centrali.

L’Udu vince in 6 Dipartimenti su 7, eleggendo 73 Consiglieri di Dipartimento, contro i 37 Consiglieri della lista Target. Confermato la stragrande maggioranza nel Consiglio studentesco, vincendo in 9 collegi su 10 ed eleggendo 20 consiglieri, tra i quali 1 di Link e 1 dottorando, contro i 7 di Target.

“Nonostante la netta diminuzione di studenti – precisa l’Unione degli Universitari – dell’Ateneo, che ha portato gli aventi diritto al voto ad essere fermi a soli 15.099 (il totale tra studenti e dottorandi iscritti ad Univaq), e nonostante l’impegno di ben 2 consiglieri comunali della destra aquilana, Scimia e De Santis, entrambi studenti universitari, che ha visto l’impegno diretto delle forze politiche della destra a partire da Parlamentari venuti all’Aquila a promettere grandi investimenti per gli studenti, e nonostante Lista Aperta-Comunione e Liberazione sia confluita nella destra cittadina, l’Udu dell’Aquila ottiene l’ennesima, netta, vittoria, attestandosi al 64% dei voti e confermando per la 7a volta consecutiva la netta maggioranza del Consiglio Studentesco. Con la vittoria al Consiglio Studentesco, i 5 Senatori Accademici saranno infatti 3 dell’Udu, 1 di FederSpecializzandi e 1 di Target”.

Nel frattempoa sfida tutta interna alla ‘destra’, tra Scimia (Au) e De Santis (Lega), ha visto l’affermazione di Azione Universitaria con l’elezione dei propri rappresentanti agli organi centrali.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate