San Salvo si prepara per le celebrazioni del 76° anniversario della Liberazione

San Salvo. “Celebreremo con l’importanza che merita, seppur in maniera più contenuta a causa delle restrizioni ancora in atto per contrastare il Sars Cov2, il 76esimo anniversario della Liberazione.

Il 25 aprile è una data dalla quale non si può prescindere nel percorso di ricostruzione democratica dell’Italia che ha visto la sua massima espressione di condivisione dei valori e degli ideali di libertà con la nostra carta costituzionale”. E’ il messaggio che vuole far giungere a tutti i cittadini di San Salvo il sindaco Tiziana Magnacca nell’annunciare che domenica prossima 25 aprile 2021 alle ore 11:00 verrà deposta, con la sola presenza dell’associazioni combattentistiche e d’Arma, della Giunta e del Consiglio comunale, una corona d’alloro al monumento ai caduti di tutte le guerre.

“Il 25 aprile è diventato un simbolo di libertà, ma anche di speranza e di fiducia consapevoli come lo siamo che anche una situazione disperata come quella vissuta in questi ultimi quattordici mesi, con l’impegno di tutti, potrebbe presto migliorare. Speranza che voglio contestualizzare in questo tempo perché possa essere d’auspicio di liberazione dalla pandemia, dopo tutte le restrizioni alle quali siamo stati sottoposti” conclude il sindaco di San Salvo.