Elezioni Chieti, il sindaco di Francavilla al Mare in campo per Diego Ferrara

Chieti. “Sono felice di essere qui, farò tutto quello che posso per sostenere Diego Ferrara e aiutarlo a vincere questa scommessa perché Chieti ha bisogno di cambiare”. Endorsement pubblico, appassionato e motivato, questa sera per il candidato a sindaco del centrosinistra, Diego Ferrara: a farlo il primo cittadino di Francavilla al Mare, Antonio Luciani, che ha preso parte all’inaugurazione della sede elettorale di Chieti Scalo. Luciani, con un intervento carico di entusiasmo e partecipazione, ha dichiarato pubblicamente tutta la sua stima e fiducia nei confronti di Ferrara, “che merita di vincere – ha ribadito – e io sono qui per aiutarlo come posso”.

Immediata, piena e sincera la gratitudine di Ferrara, che, a margine della serata si è soffermato su alcune considerazioni che Luciani ha fatto pubblicamente sulla città di Chieti. “Ha ragione, il sindaco di Francavilla al Mare: entrando nel merito delle cose attorno a noi, non possiamo che concludere che gli ultimi dieci anni di amministrazione comunale sono stati disastrosi per Chieti, fallimentari. Il centrodestra, arroccato nelle sue stanze, distante dai problemi veri che le persone incontrano ogni giorno, concentrato su vecchi retaggi inutili, ha mortificato la nostra città, spegnendo nei cittadini la possibilità stessa di progettare il futuro. È ora di cambiare e noi possiamo farlo: ce lo insegnano l’esperienza e i risultati raggiunti da Antonio Luciani”.

“Ringrazio Antonio Luciani per la sua partecipazione e il suo sostegno – aggiunge Ferrara –. Lo ringrazio per l’appoggio pubblico che mi ha dato e l’entusiasmo che ha voluto trasmetterci condividendo l’importantissimo progetto di cambiamento che il centrosinistra sta mettendo in atto per Chieti. Antonio ha detto bene, stasera: Chieti è una delle città più belle di Italia, e questa bellezza va tutelata e rispettata. Va esaltata con la creazione delle opportunità che insieme dobbiamo creare e mettere a sistema per i nostri cittadini, per riportare vita nel centro, per mostrare presenza e assicurare servizi nelle periferie. Noi possiamo farlo, perché noi siamo diversi”.

“Luciani, da osservatore esterno, ha definito fallimentare l’amministrazione del centrodestra: ed è così, come dice lui. E allora prendiamoci il coraggio di scelte nuove: ascoltiamoci, confrontiamoci, collaboriamo per cambiare ora Chieti, e insieme l’Abruzzo”, conclude Diego Ferrara.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.