Teramo, la battaglia sugli asili nido. Core: “Dimostrato che non privatizziamo nulla” VIDEO

Teramo, la vicenda degli asili nido. Scontro in Consiglio Comunale. Core: "Fatta chiarezza"

OLTRE UN’ORA DI DIBATTITO IN CONSIGLIO COMUNALE A TERAMO PER FAR COMPRENDERE ALLE FORZE DI MINORANZA CHE IL COINVOLGIMENTO DI PERSONALE QUALIFICATO E PREPARATO DI COOPERATIVE NON RAPPRESENTA UNA PRIVATIZZAZIONE DEGLI ASILI NIDO. L’ASSESSORE ANDREA CORE HA RISPOSTO ALLE ACCUSE DELLA CONSIGLIERA MIRELLA MARCHESE CHE INVECE SOSTENEVA CHE LA STRADA SCELTA DALL’ENTE ERA APPUNTO QUELLA DI UNA PRIVATIZZAZIONE DEGLI ASILI NIDO CITTADINI.

Posted by Abruzzo Cityrumors.it on Tuesday, August 4, 2020

La questione asili nido è stata al centro del dibattito consigliare a Teramo. Il Comune ha deciso di affidarsi a personale qualificato esterno per garantire l’attività in queste strutture.

Ma durante i lavori consiliari da parte dell’ex vice sindaco Mirella Marchese, oggi esponente di minoranza, non sono mancate critiche e accuse, parlando di esternalizzazione della gestione degli asili nido. Argomento che ha chiamato in causa direttamente l’assessore Andrea Core il quale ha rispedito al mittente ogni accusa.

Il provvedimento adottato dall’Ente consente di accogliere altri 200 bambini, dislocati nelle varie strutture del territorio. Al Comune spetta ora stabilire la graduatoria per avere la disponibilità di personale qualificato operante già in organizzazioni private.