- MASTHEAD -

Teramo, gioco d’azzardo e nuove dipendenze: a Colleatterrato lo sportello per chiedere aiuto VIDEO

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 13 Ottobre 2021 @ 13:58

Gioco d’azzardo, shopping, dipendenze affettive, sesso, lavoro, sport, internet e videogiochi. Sono le vecchie e nuove dipendenze che l’associazione Resalio vuole “combattere” aprendo uno sportello a Colleatterrato Basso (Via Giovanni XXXIII, 348.7052291) e presentando questa mattina il progetto “La tua vita non è in gioco”, con il supporto della Fondazione Tercas.

Il presidente della Fondazione, Tiziana Di Sante, ha aperto i “lavori” in Palazzo Melatino nel corso dei quali Arianna Cupelli, psicologa dell’associazione, ha illustrato le linee principali del progetto.

- AD IN ARTICLE-

I numeri dell’Abruzzo in termini del gioco d’azzardo e quelli della provincia di Teramo sono purtroppo chiari, ma accanto ai giocatori patologici (coloro che hanno sul gioco un pensiero fisso), ci sono anche le nuove dipendenze che investono ancora di più i giovani: videogiochi, internet, social network, anche se un 49% di studenti dai 14 ai 19 anni, nel 2015-2016, si “dedicava” al gioco d’azzardo. Il progetto è già partito: l’associazione è stata contattata anche da coloro che direttamente soffrono di dipendenza, ma soprattutto saranno avviati incontri presso le scuole secondarie di Teramo; tre sono già in programma.

- AD IN ARTICLE-

La chiosa è nei rapporti con il Comune di Teramo, quando a denti stretti qualcuno fa filtrare che non sarebbe stata data una grossa mano per aprire lo sportello…

- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles