Teramo, piazza San Francesco verrà riqualificata entro il prossimo anno VIDEO

Nel Masterplan della Regione Abruzzo sono previste una serie di opere strategiche tra cui le autostazioni identificate su tutto il territorio regionale.

La Regione ha dato incarico a T.U.A. S.p.A. quale soggetto attuatore, con impegno a gestire tutte le fasi progettuali con i relativi obblighi di legge, l’espletamento della procedura di gara per i lavori, nonché la fase di esecuzione, ivi compresi gli adempimenti amministrativi connessi.

Tra gli interventi programmati è previsto anche quello dell’autostazione del Comune di Teramo, oggetto della stipula odierna della convenzione, per un importo totale dell’intervento è pari ad € 562.500,00.

L’opera sarà localizzata nell’area di Piazza San Francesco di proprietà comunale, con ristrutturazione dell’area di parcheggi esistente, al fine della razionalizzazione e decongestionamento del traffico stradale, mediante la realizzazione dello scambio intermodale tra servizi di TPL urbani/interurbani/linee di lunga percorrenza e con il traffico veicolare privato.

Le caratteristiche principali dell’opera sono: capacità di parcheggio di n. 14 bus per le funzioni di carico/scarico viaggiatori e per la sosta dei bus; aree di sosta e manovra bus e corsie di circolazione dotate di idonea segnaletica orizzontale e verticale con flusso unidirezionale degli autobus all’interno del terminal, con n. 1 ingresso e n. 1 uscita localizzati in punti distinti dell’area d’intervento ingresso/uscita all’area terminal riservato ai soli bus e pedoni, regolato mediante barriera automatica e protezione dell’area terminal mediante cancelli di ingresso/uscita, recinzione perimetrale, predisposizione impianto di videosorveglianza banchine di salita/discesa/circolazione passeggeri dotate di pensiline di attesa viaggiatori e illuminazione delle banchine mediante lampioni stradali commerciali di arredo sistemazione interna dell’esistente fabbricato destinato a servizi ai passeggeri (biglietteria, informazioni utenza, attesa passeggeri, servizi igienici, ecc.).

L’intervento in questione si integra con altre iniziative già avviate dall’amministrazione comunale di Teramo, mediante specifici progetti finanziati, per la realizzazione di stazione di ricarica autobus elettrici; colonnina di ricarica auto elettriche, velostazione (progetto MoVeTE).

Al termine dei lavori e del relativo collaudo tecnico-amministrativo, l’infrastruttura
dell’autostazione realizzata sarà nella piena disponibilità del Comune in quanto ente proprietario delle aree, che ne potrà curare la gestione delle autostazioni, avente rilevanza economica (attracchi bus, biglietteria, ecc.).

Presenti questa mattina in conferenza stampa alla firma della convenzione il presidente della Tua, Gianfranco Giuliante, il capogruppo della Lega in Regione Abruzzo, Pietro Quaresimale, il sindaco Gianguido D’Alberto e l’assessore Maurizio Verna.

LA RISPOSTA DEL CONSIGLIERE LUCA CORONA “L’Assessore comunale Maurizio Verna, evidentemente privo di idee come tutta la Giunta comunale pro tempore, si esercita a rispolverare i progetti della ex Giunta Brucchi che lui avversava, ma che di idee ne aveva”, dice il consigliere di opposizione.

“Oggi l’Assessore Verna annuncia un ‘importante passo in avanti per la riqualificazione della nostra autostazione in piazzale San Francesco’, i cui ‘lavori, per un importo di 562.500 euro ottenuti grazie ai fondi Masterplan, riguarderanno la sistemazione del piazzale con banchine e pensiline, segnaletica e banner. All’interno verranno sistemati sala d’attesa e servizi igienici. Il progetto verrà attuato dalla Tua’. Intanto sarebbe cortese istituzionalmente ringraziare la TUA, ex ARPA, perché è la società regionale dei trasporti a realizzare il progetto, a ennesima dimostrazione che di progetti il Comune di Teramo non ne produce e non ne immagina neanche, dopo ben due anni e mezzo di governo (ma per fortuna si vota fra 30 mesi).  In secondo luogo sarebbe stato doveroso, sempre per correttezza istituzionale, ringraziare la precedente Giunta comunale, la quale si spese molto con la TUA per ideare e redigere il progetto, annunciato già il 13 gennaio 2017. Brucchi infatti dichiarò sin da allora che “Il progetto sarà finanziato con 560mila euro di fondi regionali. Piazza San Francesco sarà completamente ristrutturata: il nuovo terminal avrà un bar, una biglietteria e una sala d’attesa e tutti i servizi. Ci sarà anche un nuovo sistema di pensiline per utenti e per gli autobus e un sistema videosorvegliato fornito di barriere”. Ad oggi, cioè al giro di boa di metà consiliatura, tutti i cittadini sono chiamati a valutare le azioni e i risultati della Giunta D’Alberto: annunci quotidiani, ma appalti zero; comunicati un giorno sì e l’altro pure, ma realizzazioni concrete inesistenti; conferenze stampa à gogo, ma cantieri completamente fermi e – peggio ancora – progetti e idee non pervenute”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.