Affonda un peschereccio, recuperato dai vigili del fuoco di Roseto FOTO VIDEO

Affonda un peschereccio, recuperato dai vigili del fuoco di Roseto

Posted by Abruzzo Cityrumors.it on Wednesday, August 19, 2020

Si è concluso nel pomeriggio l’intervento per il recupero del natante affondato nel pomeriggio di ieri all’interno del porto di San Benedetto del Tronto.

Si tratta del William il Grande, un peschereccio adibito a pescaturismo, che, mentre era ormeggiato sulla banchina di riva, aveva imbarcato acqua per poi affondare piegandosi su un lato.

Stamattina una squadra di sommozzatori del distaccamento di Roseto degli Abruzzi, con l’ausilio di un autogrù inviata sul posto dal Comando di Teramo e la collaborazione di una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di San Benedetto del Tronto, è intervenuta sul porto per avviare le operazioni di recupero del natante.

I sommozzatori si sono immersi per posizionare alcune fasce in poliestere sotto la chiglia della barca che sono state successivamente fissate al gancio dell’autogru, con cui l’imbarcazione è stata sollevata e riportata in galleggiamento. Durante la delicata è complessa fase di sollevamento, è stata continuamente aspirata l’acqua che aveva invaso lo scafo, mediante l’impiego di una motopompa posizionata dai vigili del fuoco di San Benedetto del Tronto.

Il recupero dell’imbarcazione si è concluso intorno alle 18. L’attività di intervento è stata effettuata nell’ambito del coordinamento della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.