Vlad Bantsevich confermato nel roster dell’Unibasket Lanciano 2020 – 2021

Lanciano. Dopo quelle di Ranitovic e Maralossou Dabangdata, l’Unibasket è lieta di ufficializzare la conferma del giovane talento Uladzislau “Vlad” Bantsevich.

Vlad Bantsevich è un’ala classe 2002 di 196 cm X 100 kg, di nazionalità bielorussa ma con alle spalle già diversi trascorsi nel nostro paese ed un percorso molto interessante di crescita. Dopo gli esordi nel suo paese natio, arriva in Italia nella stagione 2017 – 2018 per fare parte del settore giovanile della Juve Caserta: nella stessa annata è stato selezionato per partecipare all’European Youth Basketball League (E.Y.B.L.) con la Next Step International Academy A.s.d. con la quale ha conquistato il titolo Under 16. Ad impreziosire la sua stagione arriva la nomina nel miglior quintetto del torneo e la riconferma in nazionale. Nell’estate del 2018 l’atleta frentano ha contribuito attivamente alla causa bielorussa nel Campionato Europeo Under 16 chiudendo la manifestazione con 18,3 punti segnati per gara (8° miglior realizzatore) e 8,7 rimbalzi, conditi da 1,7 assist. Dopo l’arrivo in Abruzzo, sponda Teate Basket Chieti è stato aggregato al gruppo della prima squadre ed ha partecipato al Campionato di C Silver e a quello di Under 18 con la squadra satellite dell’ A.S.D. Chieti. Approdato a Lanciano lo scorso novembre Vlad è diventato fin da subito uno dei punti di forza dell’Under 18 Eccellenza maturando agli ordini di coach Cukinas ben 9 presenze e 136 punti segnati, viaggiando all’ottima media di 15,1 segnati per gara e toccando il suo record personale di 23 marcature nella gara interna contro il Cab Stamura Ancona. Le indubbie qualità tecniche e fisiche dell’ala bielorussa non sono sfuggite all’occhio esperto di coach Corà che ben presto concede al ragazzo l’occasione di farsi le ossa e di maturare nell’impegnativo campionato di Serie C Gold dove Vlad scende in campo in 7 occasioni. Bantsevich è un giocatore molto eclettico, dotato di un ottimo tiro e di un discreto dinamismo che, abbinato alle indubbie qualità fisiche, gli permette di ricoprire all’occorrenza anche il ruolo di guardia. Nella prossima stagione agli ordini di coach Di Tommaso continuerà nel suo percorso di crescita, ed avrà l’opportunità di ritagliarsi ancora più spazio nelle rotazioni del roster rossonero.

Queste le considerazioni dell’atleta: “L’anno trascorso con l’Unibasket mi ha convinto che possiamo diventare un gruppo davvero affiatato e con tanta voglia di emergere. Spero che nella prossima stagione nulla ci impedisca di continuare a crescere e di mostrare un bel basket che possa deliziare i nostri tifosi. Sono molto contento di poter lavorare sotto la guida di coach Fabio Di Tommaso che conosco bene e rispetto molto come allenatore. Mi auguro che la nostra squadra possa trovare il giusto mix e una buona alchimia tra atleti esperti e ragazzi giovani e che insieme si possa lottare per raggiungere dei risultati importanti. Dal canto mio cercherò di essere utile al team offrendo tutto il mio impegno per portare il massimo beneficio a tutto il gruppo. Non vedo l’ora di tornare sul parquet insieme ai miei compagni e concludendo voglio ringraziare lo staff tecnico e i dirigenti del Lanciano per la fiducia che mi hanno rinnovato…un grande abbraccio a tutti i tifosi lancianesi”.