6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 20, 2022
HomeSport AbruzzoTeramo, concluso con successo il torneo di basket Carmine Vive FOTO

Teramo, concluso con successo il torneo di basket Carmine Vive FOTO

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 27 Giugno 2022 @ 9:37

Sabato 25 giugno è calato il sipario sull’edizione 2022 del torneo di basket 3X3 Carmine Vive, per il quarto anno organizzato dall’ASD Teramo a Spicchi, sempre coadiuvata dagli amici di Carmine Verni.

Un impegno comune per tornare a dar vita a una manifestazione sportiva molto attesa nell’estate cestistica teramana, a maggior ragione dopo la pausa di due anni dovuta al covid. Con il solito intento: ricordare un grandissimo appassionato di basket e storico leader della curva dei tifosi biancorossi che dopo la sua prematura dipartita è divenuto per tutti gli appassionati teramani il simbolo di un attaccamento viscerale al basket e ai valori di condivisione e aggregazione che la pratica di questo sport porta con sè.

Quella andata in archivio è quindi un’ottava edizione del Carmine Vive da record se pensiamo che sono state coinvolte 44 squadre in totale (23 giovanili, 16 senior maschili e 5 senior femminili). Per sei giorni, ogni giorno, centinaia di presenze fra giocatori, giocatrici, appassionati e semplici curiosi hanno così permesso di onorare al meglio il ricordo di Carmine Verni, scomparso nel 2013 dopo aver lottato fino alla fine contro un male incurabile. E ad impreziosire questa settimana di basket c’è stata anche la presenza di due teramani doc, molto noti nell’ambito della pallacanestro italiana di Serie A come l’arbitro Federico Di Francesco e il vice allenatore della Germani Brescia Emanuele Di Paolantonio.

Tanti i momenti emozionanti al playground dell’Acquaviva, ma il più toccante resta l’immancabile torciata, organizzata in onore di Carmine Verni nel giorno in cui avrebbe compiuto il suo 48° compleanno. Un momento di forte partecipazione che ha coronato una manifestazione piena di partite di basket, sorrisi, di musica (a chiudere l’evento si è anche tenuto il live della rock band The Greed Leaves) e voglia di stare insieme.

E infine, eccoi i vincitori dell’ottava edizione del “Carmine Vive”. La coppa del torneo maschile senior è stata alzata dalla squadra Noi Tiriamo Ignorante, che aldilà del nome bizzarro ha schierato la qualità indiscussa del terzetto Alessandro Di Febo, Gianluca Mazzagatti e Francesco Di Paolo (giocatori teramani di nascita e impegnati nell’ultima stagione fra Serie B e A2). A conquistare il torneo femminile sono state invece le ragazze del team The Last Sdeng, fra le quali ha spiccato il talento di Jeannette Guilavogui, nella stagione appena conclusa protagonista nell’A2 francese. Qualità di pallacanestro alta quindi al playground dell’Acquaviva, come elevata è stata la voglia di tutte le centinaia di persone che hanno partecipato all’evento di divertirsi nel ricordo di un grande appassionato di basket e sport come Carmine Verni.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'